Un bonus per pc e tablet

99

Arriva il bonus fino a 500 euro per l’abbonamento a Internet a banda ultralarga associato all’acquisto di un tablet o di un pc. Il voucher – nato per l’esigenza di smart working e didattica a distanza – non è universale come il bonus mobilità ma è destinato ai cittadini con Isee inferiore a 20mila euro. Potenzialmente circa 400mila famiglie. Nelle intenzioni del governo si amplierà, però, presto anche a fasce di reddito più alte, oltre che alle imprese. Il bonus consiste in uno sconto sul canone di abbonamento a servizi di connettività a banda ultralarga in caso di nuove attivazioni di utenze di rete fissa e sulla fornitura di un pc o tablet. Per chiederlo, bisogna rivolgersi a un operatore accreditato dalla Infratel Italia, società del Mise incaricata di attuare i piani per la banda larga e ultralarga.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui