Natale di Roma, Zotta: “continuiamo ad offrire servizi culturali ai nostri cittadini”

204

 

21 aprile, Natale di Roma, il nuovo percorso bibliografico e iconografico di Villa Altieri prosegue. Zotta: “ continuiamo ad offrire servizi culturali ai nostri cittadini”

Roma, 20 aprile 2020 – Per celebrare il Natale di Roma, la Biblioteca Istituzionale di Villa Altieri pubblica oggi, proseguendo il programma di percorsi iconografici e bibliografici, due documenti storici.

Una rara edizione del volume “Duilio Cambellotti e le leggende romane”, contenente 35 xilografie originali dedicate alle origini di Roma di un grande artista italiano del Novecento, e un percorso dedicato alla figura popolare di Ettore Petrolini, artista dallo sguardo ironico e disincantato di cui la Biblioteca possiede una copia della prima edizione di “Ti à piaciato?”, con dedica autografa a Antonio Gandusio.

“Continuiamo ad offrire ai nostri cittadini l’opportunità di conoscere e restare in contatto con la Biblioteca Istituzionale di Villa Altieri, mettendo a disposizione di tutti due tesori del ricco patrimonio librario e documentario della biblioteca curata dalla Città metropolitana di Roma, che evocano l’essenza di Roma, per il giorno in cui si celebra la sua fondazione, attraverso un duplice sguardo: uno dal registro alto, aulico, delle vestigia romane, dei palazzi nobiliari, delle opere d’arte e dei miti, e un altro più popolare, attraverso una lettura dissacrante e ironica che ne rappresenta lo spirito più genuino. Due livelli culturali apparentemente distanti ma profondamente connessi, che insieme consentono di riconoscere la città eterna nella sua unica complessità e ricchezza”. Teresa Zotta, Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma Capitale.

I percorsi possono essere visualizzati collegandosi al sito della Biblioteca:

http://biblioteca-provincia.roma.itcontent/21-aprile-2020-il-natale-di.roma; http://biblioteca-provinciale.cittametropolitanaroma.gov.it e sui canali social Instagram (@villa_altieri_roma) e Facebook (Amici della biblioteca di Villa Altieri).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui