LAGONE

Fefè Editore, il Prof. MIGLIACCIO ci ha lasciato

Fefè Editore, il Prof. MIGLIACCIO ci ha lasciato
gennaio 16
16:50 2020

Prof. MIGLIACCIO ci ha lasciato

le esequie a Roma sabato 18 gennaio alle 10,30

E’ con grande dolore e rimpianto che Fefè Editore comunica la scomparsa improvvisa del Prof. PIETRO ANTONIO MIGLIACCIO, illustre scienziato della nutrizione umana, uomo di grande personalità cordialità simpatia generosità.

Abbiamo avuto la fortuna di frequentarlo e l’onore di pubblicare per lui varie edizioni (l’ultima nel 2018) del suo Manuale di Nutrizione Umana e il piccolo gioiello che decidemmo -con complicità autore/editore- di titolare La Grande Abbuffata. Gli incontri e le telefonate per arrivare alla stesura definitiva e poi alla stampa erano conditi da un’ironia lieve, di classe superiore, direi “d’altri tempi” se non rischiassi d’essere frainteso.
Con il bagaglio della sua età importante, il Prof. Migliaccio dimostrava infatti, in ogni momento, di essere più brillante vivace intuitivo scattante propositivo originale di molti suoi giovani colleghi. Lontano persino dall’idea di qualsiasi retorica della forma e dell’ufficialità, ricoprì importanti ruoli istituzionali senza dargli peso se non per la professionalità e serietà con cui li assolveva.
Accanto a lui -in una coppia che appariva ferrea al primo sguardo- sempre la Dott.ssa Maria Teresa Strumendo Migliaccio (per lui Terry), che aggiungeva equilibrio e signorilità. Immaginiamo il vuoto che si trova a patire e le siamo vicini, vicinissimi.
Alla Dottoressa Strumendo, alla famiglia Migliaccio al completo, a tutto lo staff dello Studio Migliaccio, alle gentilissime vivaci e competenti dottoresse e collaboratrici, va il pensiero di tutto Fefè Editore e in particolare di Leonardo de Sanctis, un pensiero di vicinanza affettuosa, cordiale e riconoscente. Il Prof. ci mancherà, già ci manca.
• Le esequie si svolgeranno a Roma sabato 18 gennaio alle 10,30 nella chiesa di S. Croce al Flaminio in via Guido Reni.

Prof. MIGLIACCIO

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI DICEMBRE 2019!

Iscriviti alla Newsletter!