LAGONE

BUONA LA PRIMA!” – USCITA 6 – “HOTEL GAGARIN” DI SIMONE SPADA

BUONA LA PRIMA!” – USCITA 6 – “HOTEL GAGARIN” DI SIMONE SPADA
novembre 17
09:47 2019

BUONA LA PRIMA!” – USCITA 6 – “HOTEL GAGARIN” DI SIMONE SPADA

di Marco Feole

Simone Spada, in passato già aiuto regista tra gli altri di Caligari e Gabriele Mainetti col suo meraviglioso “Lo chiamavano Jeeg robot”, firma e dirige questo “Hotel Gagarin” sul quale puntavo molto sin dalle primissime cose uscite (nonostante Claudio Amendola…).

La mia aspettativa era buona, e il film non delude le attese, e l’idea della commedia basata su un tema diverso e in maniera originale è ben espressa.

Una commedia con tratti di fiaba, è un omaggio al Cinema come se ne vedono pochi, e a quanto questa forma artistica possa piacere alle persone, farle sognare e farle uscire dalla realtà, tema a me francamente molto caro.

Un opera prima di un regista con tanta esperienza sul campo, un ottimo film. Gli attori, Battiston su tutti, e i loro rispettivi personaggi sono perfetti nell’essere sgangherati e diversi tra loro, e tutti contribuiscono con ironia e poetica a ricreare esattamente quello che il regista voleva, ovvero un delicato omaggio all’intera arte cinematografica e la sua magia, e di come si possa sempre ricominciare anche quando sembra tutto finito.

Spada è bravo nel raccontare il tutto in una cornice suggestiva, con una regia intelligente, scrivendo dialoghi sinceri senza cadere nella retorica. Arrivando a citare anche in maniera importante classici del Cinema italiano e non solo, senza mai esagerare, ma facendo risultare il tutto invece misurato e piacevole.

Un film sul quale puntavo molto, che ho apprezzato, e che merita e meritava appena uscito, molta più considerazione, ma molta di più!

I “primi” titoli di coda sono quasi la vera svolta del film, qualcosa che ti viene fatto immaginare, e che alla fine si svela, mostrando davvero con semplicità e grande emozione di che materia sono fatti i sogni!

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *