LAGONE

La morte di Nadia Toffa: Diario di una guerriera

La morte di Nadia Toffa: Diario di una guerriera
agosto 14
19:57 2019

“Questa è la mia sfida, potrò non vincerla ma l’importante è combattere sempre”

Purtroppo Nadia Toffa questa sfida non è riuscita a vincerla. È passata oltre, a soli 40 anni la famosa giornalista e conduttrice del programma “Le Iene” nella mattinata di ieri, Martedì 13 agosto 2019.

Fin da suoi esordi è stata una giornalista attiva, una donna tenace. È proprio grazie a queste sue caratteristiche che ha saputo dar luce e giustizia a molte di quelle persone vittime di un’Italia oscura e ancora ricca di iniquità.

Poi arriva il cancro e tutto cambia: Nel Dicembre 2017 rimane vittima di un malore durante un servizio a Trieste. Nel febbraio del 2018 durante il ritorno alla conduzione del programma televisivo, dichiara al pubblico che ciò era dovuto a un tumore al cervello che i medici avevano rimosso al 100%.

Purtroppo, nell’ottobre 2018, ospite del programma televisivo Verissimo, annuncia di essere ancora affetta dal tumore, ricomparso nel marzo dello stesso anno.

Nonostante le difficoltà, come una vera guerriera ha lottato con speranza, fiducia e umanità senza rinunciare all’amore per il prossimo, per la verità e la giustizia, divenendo così un simbolo per tutti gli italiani. Fino al giorno della sua morte, annunciata tristemente, ieri mattina dal team redazione dell’omonimo programma, dove nei social, ammettono con dolore “Per noi niente sarà più come prima. Ciao dolce guerriera.”

Il funerale si svolgerà Venerdì 16 agosto nella sua città natale, Brescia.

                                               Erica Trucchia

 

 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *