LAGONE

Bracciano: Celebrato il “Passaggio della Campana” del Lions Club e del Leo Club

 Breaking News
Bracciano: Celebrato il “Passaggio della Campana” del Lions Club e del Leo Club
luglio 04
14:42 2019

Bracciano : Celebrato il “ Passaggio della Campana” del Lions Club e del Leo Club

 Sabato 29 Giugno, in Bracciano  presso l’Hotel Alfredo, è stato celebrato il tradizionale “ Passaggio della Campana”:  la cessione dell’Incarico annuale del precedente Presidente del LIONS Club Bracciano Anguillara Sabazia Monti Sabatini, Giacomo Marchetti al nuovo Presidente, Bruno Riscaldati; e del precedente Presidente del LEO Club, Andrei Pollari al nuovo, Cristina Bernardini.

L’evento si è svolto in un clima di grande festa e cordialità, segnato dalla presenza di molte Autorità lionistiche e locali, tra cui l’Assessore all’Ambiente di Anguillara Sabazia, Arch. Angelo Palloni e da numerosi Ospiti dei Soci Lions e Leo.

 

Il Presidente cedente, Giacomo Marchetti, ha dapprima rivolto un caloroso ringraziamento a tutte le Autorità lionistiche e civili presenti, nonché ai Leo, categoria giovani, che hanno anch’essi in questa occasione onorato il tradizionale “Passaggio della Campana” a dimostrazione dell’intima unione con il Lions Club “Padrino.” –

“Il nostro Club – ha affermato Marchetti – opera su sei Comuni del territorio, senza perdere di vista gli interventi in campo nazionale ed internazionale. Tra le nostre attività locali, cito l’ultimo tra le oltre 50 dell’annata, quello più significativo: il contributo alla realizzazione di un Sollevatore per piscina, per permettere ai diversamente abili di entrare in acqua. Per quanto concerne invece le attività nazionali ed internazionali, particolare interesse è stato rivolto verso la cura delle malattie legate al diabete, vista e cancro, di cui il “Progetto Martina –Parlare ai giovani dei tumori”- ne è un esempio.

 

Successivamente è intervenuto il Presidente cedente del Leo Club Andrei Pollari. –

“Le attività che abbiamo svolto quest’anno – ha detto – sono state varie, come la raccolta fondi per le persone in stato di povertà, la partecipazione alla Festa del Volontariato e – assieme ad altre Associazioni Lions – il contributo all’acquisto di un aratro per la Comunità CUSMANO di Anguillara Sabazia. Ringrazio tutti coloro che in questi  miei due ultimi mandati hanno sempre creduto in me”.

Dopo l’effettivo passaggio del Incarichi – con la consegna ai Presidenti subentranti della Campana e del Martello (simbolo dell’Incarico ) da parte dei cedenti – ha preso la parola il neo Presidente Lions Bruno Riscaldati. –

“Grazie per la vostra presenza, in particolare dei Soci, che mi hanno proposto per la Presidenza del Club. Il Passaggio della Campana è un atto simbolico, rappresenta la continuità del Club nelle sue varie attività e presenze nella società. Questa tradizione, deve essere tramandata con i suoi valori e nelle sue manifestazioni esterne. Noi, come Clubs, ma ancor prima come essere umani, non possiamo rimanere inerti davanti agli eventi del mondo, che sono attualmente preoccupanti, ma dobbiamo prima interrogarci e poi trovare le possibili soluzioni.

I temi fondamentali per l’anno nuovo saranno – come in tutti il mondo Lions: l’ambiente, la fame, la vista, il diabete, il cancro infantile. Vi annuncio – Conclude Riscaldati – che in questa decade di luglio (dal 5 al 9) a Milano, per la prima volta nella storia centenaria dei Lions, avrà luogo una grande manifestazione in cui saranno presenti i Soci di 210 Stati del mondo, di culture e religioni diverse. Di cosa parleranno? Diritti umani e pace!”

 

Nel passaggio della campana – come preannunciato – è intervenuto anche tra i Leo: tra il cedente Andrei Pollari e la subentrante Cristina Bernardini, che si è mostrata entusiasta di ricevere questo Incarico dai Soci Leo. – “L’impegno che metterò sarà massimo portando avanti le attività svolte negli anni precedenti con l’intento di realizzarne molti altri. Colgo l’occasione per ringraziare i miei amici Leo, il neo Presidente Lions Bruno Riscaldati ed il cedente Giacomo Marchetti che mi hanno saputo guidare in molte circostanze.”

Erica Trucchia 

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!