LAGONE

Bracciano: Si è tenuta Sabato 8 giugno la conferenza “Perché migriamo? Le risposte dell’archeologia” –

Bracciano: Si è tenuta Sabato 8 giugno la conferenza “Perché migriamo? Le risposte dell’archeologia” –
giugno 10
09:40 2019

Cinzia Orlandi

E’ stata all’insegna dell’immediatezza e della fruibilità per ogni tipologia di pubblico la conferenza dal titolo “Perché migriamo? Le risposte dell’archeologia”, che si è svolta ieri, sabato 8 giugno, alle 17.00,  all’interno della sala conferenze dell’Archivio Storico di Bracciano, in piazza Mazzini. Le tante persone presenti sono state condotte in un affascinante viaggio storico-geografico dall’ archeologo Giulio Lucarini che, nato e cresciuto a Bracciano, nel tempo ha ampliato la sua formazione professionale all’estero, in particolare presso l’università di Cambridge, fino ad oggi che è docente all’università di Napoli. Il professor Lucarini ha spiegato il fenomeno dell’emigrazione che, oggi apre duri dibattiti socio-politici, come un qualcosa di insito nella natura dell’essere umano che già milioni di anni fa, passava da una terra all’altra per diversi motivi. Nello spiegare le spinte migratorie primordiali è stata spiegata l’evoluzione della specie dai primi ominidi ai più recenti stati evolutivi dell’essere umano. Il tutto con un linguaggio, semplice ed immediato, in grado di veicolare comunque un alto contenuto di conoscenze. L’evento ha visto il supporto di diverse associazioni locali, tutte “legate alla mia formazione umana e professionale e sono felice che tutte oggi abbiano fatto da cornice a questo progetto”, ha dichiarato Giulio Lucarini. In particolare erano rappresentate la Forum Clodii, la Parrocchia Santo Stefano, l’Azione Cattolica, la Festa del Volontariato. L’amministrazione comunale ha patrocinato la conferenza introdotta dall’assessore alla cultura Claudia Marini.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!