LAGONE

Jova Beach Party: Il 7 giugno, si è tenuto il secondo tavolo tecnico su safety e security

Jova Beach Party: Il 7 giugno, si è tenuto il secondo tavolo tecnico su safety e security
giugno 09
10:59 2019

Jova Beach Party: oggi il secondo tavolo tecnico su safety e security

Il Sindaco Pascucci: “La macchina organizzativa procede spedita, ottenute le autorizzazioni di incidenza ambientale. Sarà l’evento più importante dell’estate 2019. E si farà in sicurezza”.

 

Prosegue l’iter preparatorio messo in atto dall’Amministrazione comunale del Sindaco Alessio Pascucci in vista della tappa a Marina di Cerveteri di martedì 16 luglio del Jova Beach Party, unica data nel Lazio del tour estivo di Lorenzo Jovanotti che toccherà le spiagge di tutta Italia.

 

Presso il Comando della Capitaneria di Porto di Civitavecchia infatti, questa mattina, venerdì 7 giugno, si è tenuto un secondo tavolo tecnico sugli aspetti di safety&security relativi all’evento, che già conta la presenza certa di oltre 30mila spettatori.

Invitati dal Sindaco Alessio Pascucci, hanno preso parte al tavolo la Prefettura di Roma, la Questura di Roma, il Commissariato di Polizia di Civitavecchia, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia, la Guardia Costiera di Ladispoli, il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, la Guardia di Finanza Compagnia di Ladispoli, la Guardia di Finanza Compagnia di Civitavecchia, la Sezione Polizia Stradale di Roma, la Sottosezione Polizia Stradale Roma Ovest Ladispoli, i Carabinieri di Cerveteri e Campo di Mare e la Polizia Locale. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale erano presenti l’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti, l’Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio Lorenzo Croci, l’Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano, il Capo di Gabinetto del Sindaco Simone Romagnoli, il Comandante della Polizia Locale Cinzia Luchetti e il Responsabile operativo di Protezione Civile di Cerveteri Renato Bisegni.

 

“Il Jova Beach Party – ha dichiarato il Sindaco Pascucci – rappresenta un evento unico per il nostro territorio. L’attesa è tanta, ma anche le precauzioni necessarie lo sono. Con la Società organizzatrice c’è stata sin da subito una forte sintonia e soprattutto il pensiero comune di offrire uno spettacolo straordinario che avesse come primo requisito la tutela dell’ambiente, del mare e la sicurezza di tutto il pubblico e dei residenti della nostra città. Per questo abbiamo attivato sin dal primo giorno un contatto diretto e continuo con tutte le Forze dell’Ordine. Grazie al loro lavoro, il concerto si terrà nella massima sicurezza. Ogni singolo aspetto, da un punto di vista della tutela ambientale e del territorio e da quello della viabilità, sarà curato nei minimi dettagli”.

 

“Duole constatare – ha proseguito Alessio Pascucci – come nei giorni scorsi due Consiglieri comunali di opposizione, i soliti Salvatore Orsomando e Aldo De Angelis abbiano perpetrato un gravissimo ed inaudito attacco alle autorità competenti e all’intera macchina organizzativa. Dimostrandosi per l’ennesima volta totalmente impreparati e mettendo in imbarazzo la nostra città, hanno a mezzo stampa accusato la Capitaneria di Porto, l’ARPA, la Forestale, i Carabinieri, la Regione Lazio e l’Area Metropolitana di non svolgere i dovuti controlli”.

 

“Per questi attacchi falsi e infondati – conclude Pascucci – senza alcun rispetto istituzionale, più gravi perché mossi da due Consiglieri comunali, porgo le scuse mie e di tutta la Città di Cerveteri, alle Autorità e agli Enti competenti, alle donne e agli uomini di tutti i reparti, che stanno invece svolgendo un lavoro straordinario e che sono state presenti al fianco del Comune sin dal primo momento durante tutto l’iter preparatorio del concerto.

Occasioni come questa servono anche ai nostri concittadini per comprendere chi sta lavorando per l’interesse pubblico e chi, come Orsomando e De Angelis, si sta continuando a muovere per quello meramente personale”.

 

Sempre in tema di controlli e autorizzazioni inoltre, proprio in questi giorni è giunta al Comune di Cerveteri dalla Direzione Regionale Politiche Ambientali e Ciclo dei Rifiuti – Area Valutazione di incidenza e risorse forestali la comunicazione con parere favorevole sulla valutazione di incidenza che l’evento avrà sulla Frazione di Campo di Mare e sul tratto di lungomare interessato dal Jova Beach Party.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!