LAGONE

Chiarimenti Amministrazione 5Stelle su Anguillara Sabazia

giugno 04
08:53 2019

L’AMMINISTRAZIONE 5STELLE DI ANGUILLARA SABAZIA CHIARISCE: NESSUN ACCANIMENTO POLITICO SUL COUNTRY MA SOLO ATTI AMMINISTRATIVI CONSEQUENZIALI AL NON ACCOGLIMENTO NEL 2014 DELL’ISTANZA DI CONDONO EDILIZIO.

 

A seguito delle confuse ricostruzioni che girano sui social network, alcune sicuramente confezionate ad arte per cercare di addossare ancora una volta colpe all’attuale amministrazione, si è ritenuto necessario chiarire la situazione sul Country.

 

Le problematiche inerenti il condono per opere abusive risalgono all’anno 2014 e tutti gli atti consequenziali, arrivati ad oggi, NON sono atti di natura politica ma totalmente di natura amministrativa in quanto legati alle norme di legge.

 

Quanto alle affermazioni ad effetto del tipo “il Comune si prende il COUNTRY”, anche l’acquisizione a patrimonio comunale gratuita del bene rientra nelle pratiche gestite dai funzionari comunali e non certo dalla politica.

 

Le regole sono dettate dal DPR 380/01 (Testo Unico Edilizia) e specificano che se il proprietario non provvede alla demolizione delle opere abusive entro 90 giorni dalla notifica del verbale di demolizione emesso dall’autorità comunale, ciò comporta automaticamente l’acquisizione gratuita al patrimonio disponibile del Comune alla scadenza di detto termine, indipendentemente dalla notifica all’interessato dell’accertamento formale dell’inottemperanza (Cass. Pen. III n. 8082 del 2 marzo 2011).

 

Certamente l’acquisizione al patrimonio comunale è necessaria al fine di poter provvedere che le opere abusive siano demolite con ordinanza del dirigente o del responsabile del comune a spese dei responsabili dell’abuso.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!