LAGONE

CITTA’ METROPOLITANA ROMA “LAVORO”, ZOTTA:”A PORTA FUTURO SI SELEZIONANO MEDICI PER CLINICA IN GERMANIA”.

CITTA’ METROPOLITANA ROMA “LAVORO”, ZOTTA:”A PORTA FUTURO SI SELEZIONANO MEDICI PER CLINICA IN GERMANIA”.
febbraio 20
16:19 2019

Il prossimo 25 febbraio, il Dipartimento III della Città metropolitana di Roma Capitale sta organizzando all’interno dei progetti europei di mobilità lavorativa un importante recruitment di una prestigiosa clinica tedesca, la Katholisches Krankenhaus, riservato ad 8 laureati in Medicina e Chirurgia interessati ad effettuare la specializzazione in Germania nelle discipline di medicina interna, cardiologia, neurologia, anestesia, geriatria, psichiatria. In Germania, i medici specializzandi sono inquadrati come medici assistenti e svolgono il percorso di specializzazione in parallelo con l’attività lavorativa, per la quale è prevista una retribuzione minima di €4.438,62 lordi mensili. “Lavoriamo per mettere in connessione domanda ed offerta di lavoro – dichiara la Consigliera Delegata alla formazione Teresa Zotta – nel frattempo la nostra Società in House “Capitale Lavoro” ha preselezionato 80 medici italiani che il prossimo 25 febbraio svolgeranno un colloquio direttamente con rappresentanti della Clinica tedesca presso “Porta Futuro” a via Galvani 108. L’intento di questa iniziativa si riassume nel consentire al candidato di fare esperienza diretta del futuro ambiente di lavoro e delle condizioni lavorative, nonché di iniziare a familiarizzare con la città di destinazione”. Il recruitment day sarà anche l’occasione per presentare agli 80 candidati i servizi di mobilità europea della Città metropolitana di Roma.

Per partecipare alla selezione è necessario registrarsi nella piattaforma http://www.reactivatejob.eu/en/login e successivamente inviare il curriculum a info@reactivatejob.eu specificando “Recruitment days – Rome 25 February 2019” nell’oggetto della domanda.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *