LAGONE

Il dirigente scolastico della Corrado Melone, Riccardo Agresti replica all’Avv. Francesco Rossetti – Resp.CasaPound Italia Ladispoli

Il dirigente scolastico della Corrado Melone, Riccardo Agresti replica all’Avv. Francesco Rossetti – Resp.CasaPound Italia Ladispoli
settembre 13
14:37 2018

Riceviamo e pubblichiamo la replica del dirigente scolastico Riccardo Agresti all’avv. Rossetti

“Carissimo Avvocato Rossetti,

se solo avesse avuto la bontà di leggere fino in fondo la mia lettera aperta, senza limitarsi al solo titolo (che come sa viene scritto dalla redazione e non dall’autore del testo) che La ha spinta a pubblicare tutta una serie di imprecisioni, sono certo che anche Lei, che reputo persona molto intelligente, avrebbe compreso il senso della nostra azione e la avrebbe approvata. Purtroppo dal Suo scritto appare evidente che Lei o non ha letto per nulla il testo o non ne è riuscito a comprendere assolutamente nulla di ciò che vi è scritto (ovviamente per mia sola colpa: in effetti sono un fisico e non un letterato e spero perdonerà la mia incapacità ad esprimermi comprensibilmente).

La invito, con amore, a leggere o rileggere il mio testo. Se lo farà, cercando di comprendere il senso delle mie frasi contorte e sgrammaticate, si accorgerà, ad esempio, che lo Stato Italiano non sborsa nemmeno un centesimo per questo progetto. Farà anche tante altre piacevoli scoperte che La indurranno a plaudire all’iniziativa. Cosa che è avvenuta per una decina di iniziali haters i quali, invitati a leggere interamente l’articolo, hanno compreso, si sono ricreduti e si sono anche complimentati con noi. Solo chi non ha letto nulla, e lo ha anche ammesso, è rimasto della propria opinione iniziale simile alla Sua.

Concordo ovviamente sulla Sua osservazione relativa alla povertà della Scuola (in tutti i sensi), non è un caso se si diffonde sempre più una spocchia arrogante contro la scienza e la cultura (che con piacere vedo dispiace anche a Lei, che infatti è persona intelligente), ma è male informato sulla “Melone” che (La prego di venire a verificare) è una eccezione sul territorio (non certo per mio merito, ma per la bravura e la passione dei docenti e del personale che vi lavora). La “Melone” è una eccellenza sia per la preparazione che offre ai suoi studenti (grazie ai docenti), sia per le strutture (grazie al Sindaco).

Nel primo caso ho le testimonianze dei docenti delle Scuole secondarie di secondo grado i quali notano e si congratulano ogni anno per la differenza esistente fra i “meloncini” e gli altri studenti (che evidentemente Lei ha interrogato). Oltretutto politici locali di tutti i partiti, di destra e di sinistra, preferiscono, per iscrivere i propri figli, proprio la “Melone” … e tutti ne parlano bene, ovviamente eccetto coloro i quali hanno visto “bocciato” il proprio pargolo, ma entrambi ne possiamo ben comprendere il motivo.

Nel secondo caso non posso e non voglio fare un torto al nostro Sindaco che, al di là del diverso pensiero politico, stimo e non posso né voglio dirne falsità accusandolo di cose non vere, per cui confermo senza tema di smentita che le strutture scolastiche della “Melone” non sono per nulla fatiscenti, anzi, rispetto ad altre Scuole che ho dirette, è da considerarsi a 5 stelle!

Carissimo avvocato, per favore, legga il mio articolo fino in fondo. Ovviamente non sono un ingenuo e so che poiché Lei ha un ruolo nel Suo partitico, so che non potrà mai ammettere che io abbia ragione. La invito però a venire a Scuola per andare insieme al bar dove Le offrirò volentieri una colazione e, senza orecchie indiscrete, potrà dirmi ciò che veramente pensa della nostra iniziativa.

Cordialmente

Riccardo Agresti”

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI LUGLIO 2018!

Iscriviti alla Newsletter!