LAGONE

Il PD di Anguillara celebra la “giornata della memoria” ricordando le parole dello scrittore Mario Rigoni Stern

Il PD di Anguillara celebra la “giornata della memoria” ricordando le parole dello scrittore Mario Rigoni Stern
gennaio 27
15:39 2018

“La memoria è determinante. È determinante perché io sono ricco di memorie e l’uomo che non ha memoria è un pover’uomo, perché essa dovrebbe arricchire la vita, dar diritto, far fare dei confronti, dar la possibilità di pensare ad errori o cose giuste fatte.

Non si tratta di un esame di coscienza, ma di qualche cosa che va al di là, perché con la memoria si possono fare dei bilanci, delle considerazioni, delle scelte, perché credo che uno scrittore, un poeta, uno scienziato, un lettore, un agricoltore, un uomo, uno che non ha memoria è un pover’uomo.

Non si tratta di ricordare la scadenza di una data, ma qualche cosa di più, che dà molto valore alla vita.”

Queste le parole di Mario Rigoni Stern, militare fra le due guerre e “uno dei più grandi scrittori italiani” secondo Primo Levi.

E questo è l’appello che vogliamo rinnovare ogni giorno, ma oggi più che mai abbiamo il dovere di urlarlo a gran voce!

Gli episodi e i pensieri, che ormai ci circondano quotidianamente, sono carichi di odio, di rabbia ma soprattutto di indifferenza, uno dei mali peggiori della società odierna, della nostra società.

Quello che chiediamo ai cittadini, e ci chiediamo, è di non dimenticare quello che è stato, un passato che è stato capace di annientare l’essenza e la dignità umana, un passato che ha travolto uomini, donne e bambine senza guardarsi indietro.

Dove il vuoto, il nulla, il silenzio che si innalzavano freddi sui luoghi dello sterminio, rappresentino per noi forza e responsabilità verso ciò che non deve aver più possibilità di esistere e di ripetersi.

Cancelliamo insieme i ghigni fieri sui volti degli assassini, ma non dimentichiamo.. perchè dimenticare fa dell’uomo un pover’uomo.”

 

Il Partito Democratico di Anguillara S.

 

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *