3 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Bracciano. Incontro sul tema della promozione della salute mentale all’istituto Paciolo

Si è tenuta ieri, mercoledì 27 settembre, presso l’Istituto di Istruzione Superiore Luca Paciolo di Bracciano, la giornata di studio dal titolo “La promozione della salute mentale: esperienze e prospettive” promosso dalla ASL Roma 4 di Civitavecchia, con la collaborazione della Dirigenza dell’Istituto scolastico.

All’incontro erano presenti docenti ed alunni delle quinte classi, nonché operatori sanitari della ASL e rappresentanti di associazioni di genitori.

L’evento ha avuto inizio alle ore 10 con i saluti di benvenuto ed il discorso di introduzione al complesso argomento da parte della dirigente scolastica, Dott.ssa Stefania Chimienti.

La parola è passata ai numerosi e prestigiosi relatori, ognuno dei quali ha portato il proprio contributo nello sviluppo di un tema complesso, delicato e di vitale importanza quale quello della salute mentale. Per “salute, benessere mentale” si intende tutta una serie di situazioni sulle quali famiglia, scuola e sanità dovrebbero vigilare compattamente; si va dalle dinamiche di classe che portano a casi di bullismo ai disturbi dell’alimentazione, dalla prevenzione del suicidio giovanile all’inclusione di tutte le diversità, passando per la comprensione e la valorizzazione delle differenze sociali, culturali, di apprendimento sino ai veri e propri disturbi ed handicap di carattere fisico e mentale.

Dopo un’introduzione al tema da parte del Direttore Generale della ASL Roma 4 di Civitavecchia, dottor Giuseppe Quintavalle, abbiamo potuto ascoltare testimonianze e consigli da parte del Direttore DSM, dottor Giuseppe Gaglioti, della direttrice CC.SS.MM. dottoressa Carola Celozzi, del direttore C.S.M. del 3 e 4 distretto dottor Nicola Casarella e della Direttrice U.O.S.D. dottoressa Maria Anna Rossi.

L’incontro si è concluso con gli interventi del professor Maurizio Munelli, psicoterapeuta esperto di dinamiche di gruppo, direttore U.O.S.D. di epidemiologia e promozione della salute mentale e docente presso l’Università La Sapienza di Roma, nonché responsabile del progetto “Pegaso”, al secondo anno di realizzazione presso l’Istituto Paciolo, e promotore della giornata di studio. Il dottor Munelli, nel suo intervento dal titolo “La promozione della salute mentale nell’istituzione scolastica. Esperienze, risultati e prospettive” ha presentato i risultati e i futuri sviluppi del progetto “Pegaso”, sottolineando ciò che è apparso come elemento di novità rispetto a quanto di solito si legge su questo argomento, ovvero la differenza tra “prevenzione” e “promozione” della salute mentale. Il progetto infatti non si rivolge a categorie a rischio, come accade quando si fa prevenzione, ma a tutti gli alunni, anche a coloro che sono in una condizione di assenza potenziale o effettiva di patologie, per far sì che possa essere perseguito il benessere non  solo fisico nelle aule scolastiche.

Infine, il Dottor Giancarlo di Luzio, medico psichiatra e psicanalista PSI che ha invece relazionato sul tema “Disturbi dell’alimentazione e dell’immagine corporea in adolescenza. Promozione, prevenzione e cura”.

A conclusione dei lavori, la dott.ssa Chimienti ha ringraziato il dott. Munelli per il successo del progetto Pegaso che ha fornito un validissimo supporto al lavoro dei docenti, nonché importanti spunti di riflessione e di intervento per le famiglie degli alunni. La stessa dirigente, dichiarandosi onorata della presenza del Direttore Generale della ASL Roma 4, dott. Quintavalle, ha esortato quest’ultimo ad un sempre più proficuo supporto ad entrambi gli Istituti da lei diretti, a tutela del benessere psicologico delle alunne e degli alunni in una fase delicatissima della loro esistenza.

Monia Guredda

Ultimi articoli