Marco Pierini, candidato sindaco a Ladispoli: “Non siamo la discarica di Roma”

158

L’appuntamento è fissato per venerdì 26 maggio, alle ore 18.00, presso lo stabilimento balneare L’Arcobaleno. All’evento l’onorevole Giachetti , il candidato sindaco dem Marco Pierini, il consigliere regionale Patanè e i candidati consiglieri comunali Ascani e Marongiu (PD)

“Non siamo la discarica di Roma”. Esordisce così il candidato sindaco Marco Pierini sul tema “rifiuti”. Argomento caldo che tiene banco nel dibattito politico degli ultimi giorni, un argomento che tocca da vicino comuni come Ladispoli e Cerveteri. Già nei giorni scorsi Pierini ha espresso forte contrarietà all’indicazione proposta dalla città metropolitana di classificare due siti a Cerveteri come idonei per la realizzazione di impianti per lo smaltimento rifiuti: “Ci opporremo anche dinanzi alla forza pubblica”, aveva dichiarato.

“Per la difesa del territorio, per la salute dei nostri figli, per la tutela delle economie locali. I rifiuti di Roma, restino a Roma”. E’ questo il messaggio forte e chiaro che il partito democratico cittadino a più riprese lancia da giorni nei confronti dell’amministrazione pentastellata. L’incontro, fissato in calendario per il pomeriggio di venerdì 26 maggio, mira a fare chiarezza per fornire adeguata conoscenza e dettagliata informazione circa la possibile costruzione di una discarica. Intervengono Roberto Giachetti, già vice presidente della Camera dei Deputati e consigliere capitolino in quota dem, Eugenio Patanè consigliere regionale. Un apporto di rilevanza quanto mai notevole considerata la vicinanza, in tema di ruoli, dei relatori presenti.

All’incontro anche i candidati consiglieri del Partito Democratico Federico Ascani, già capogruppo dem in città Metropolitana, e Silvia Marongiu anche consigliere uscente. A supporto della forza delle idee e della convinzione del candidato Marco Pierini, l’intera coalizione Ladispoli Protagonista.

Modera l’incontro Carla Zironi, ufficio stampa PD.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui