Regione Lazio, Zingaretti: “Salvamamme e CEM Croce Rossa sono salvi”

191

“L’associazione Salvamamme e il Centro di educazione motoria della Croce Rossa rischiavano di chiudere. Li abbiamo difesi prima di arrivare in Regione e abbiamo mantenuto i nostri impegni.

Salvamamme è un’esperienza importantissima per chi spesso deve rinunciare a diventare mamma o papà a causa delle difficoltà economiche. All’inizio del 2013 non avevano più il sostegno da parte della Regione. Oggi Salvamamme, grazie al nostro intervento, assistite oltre 1000 tra donne in attesa e con figli nel primo anno di vita in difficoltà economica, sociale o psicologica.

Il centro di educazione motoria della Croce Rossa dopo 2 anni di collaborazione con la Asl Rm3, ha ottenuto l’autorizzazione e l’accreditamento. Una struttura storica che ha più di 60 anni e che da sempre offre un servizio fondamentale a tutta la comunità. L’accreditamento del Cem mette fine a un’annosa vicenda e risolve definitivamente i problemi della struttura, mettendola in condizione di lavorare in modo sereno e continuativo a vantaggio dei pazienti e delle loro famiglie. Ora apriamo un percorso di collaborazione nuovo che ha l’obiettivo di migliorare ancora di più i servizi offerti.

Ma non sono gli unici progetti che sosteniamo, abbiamo scelto di sostenere ancora il terzo settore e le realtà del sociale, con la nuova edizione del Bando Povertà, rivolto, appunto, a organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, cooperative e imprese sociali, fondazioni, istituti di patronato e assistenza sociale, enti religiosi. Il finanziamento regionale previsto potrà andare da 30mila fino a 150mila euro a progetto. Qui tutte le info: https://goo.gl/96oOM6

Lo avevamo detto, e lo abbiamo fatto. Altri due impegni mantenuti.”

Così il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui