Anguillara, PD: “Su Piano Regolatore Generale si passi dalle parole ai fatti”

131

“Sono passati più di sei mesi dall’inizio del mandato della Giunta pentastellata di Sabrina Anselmo. Sei mesi in cui la Sindaca e i rappresentanti grillini in Amministrazione si sono trincerati dietro un silenzio assordante anche su temi fondamentali per lo sviluppo del nostro territorio come la Variante al Piano Regolatore Generale tanto vituperata dall’attuale Amministrazione Comunale.

Prima della sua elezione, infatti, la Sindaca Anselmo non ha mai perso occasione per criticare e osteggiare il documento, definendo la Variante una ‘calamità immobiliare’ poco attenta all’edilizia scolastica, alle strutture culturali, ricreative e sportive.

Dal momento dell’insediamento della nuova Giunta, a parte qualche sporadica dichiarazione rilasciata alla stampa locale, di PRG o di Variante non si sente più parlare: perché? Che fine ha fatto la trasparenza promessa in campagna elettorale dai grillini? Quali sono le idee dell’attuale Amministrazione Comunale per lo sviluppo del nostro territorio? In merito all’Imposta Municipale Unica, non sarebbe opportuno ricalcolare le aliquote e avviare una procedura di concordato con i proprietari dei terreni relativamente ai pagamenti degli anni arretrati?

Domande lecite a cui ci auguriamo giunga una risposta esaustiva da parte della Sindaca e della sua Giunta pentastellata al fine di capire quale futuro ci attende.”

Così in una nota il PD di Anguillara Sabazia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui