21 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Francia ancora nel terrore: ieri sera attacco a Nizza, più di 80 i morti, 18 i feriti gravissimi

Nel giorno della sua festa nazionale, la Francia ripiomba nell’incubo terrorismo. La notte scorsa a Nizza, mentre erano in corso i festeggiamenti per il 14 luglio, un camion si è lanciato sul lungomare della città, la Promenade des Anglais, affollata da centinaia di cittadini e turisti che celebravano la ricorrenza, dando il via a un incubo che ha falciato più di 80 persone e causato oltre 90 feriti, di cui 18 in condizioni gravissime. Tra i feriti anche tanti bambini.

Il conducente del camion ha percorso il lungomare per circa due chilometri, percorrendo la Promenade a zig zag, con lo scopo di colpire il maggior numero di vittime, per poi essere neutralizzato dalla polizia francese: si tratta di un 31enne franco-tunisino che ha agito da solo alla guida del camion. Ancora da ricostruire le dinamiche dell’attentato e da accertare gli eventuali complici del conducente.

A otto mesi dalla strage del Bataclan, un altro bilancio pensantissimo per la Francia, colpita stavolta nel suo giorno più importante, quel giorno che simboleggia l’unità nazionale e che ora sarà segnato indelebilmente dal ricordo della violenza.

La redazione de L’Agone esprime la propria solidarietà e il proprio cordoglio a tutte le famiglie delle vittime dell’attentato.

Ultimi articoli