Anguillara: a Capodanno botti vietati, ma un’ordinanza non basta

79

Il sindaco  Francesco Pizzorno “Il provvedimento, che ho firmato ieri, è necessario ma non sufficiente. Ci vuole senso di responsabilità da parte di tutti”  Un ultimo dell’anno all’insegna del divertimento consapevole per dire addio all’anno trascorso e salutare quello nuovo in modo festoso, ma senza ledere il diritto di ciascuno alla salute e alla tranquillità con comportamenti che possono arrecare danni, determinare disagio o disturbo a persone o animali.

Questo l’obiettivo dell’ordinanza in materia di petardi e fuochi d’artificio che ne vieta l’utilizzo nei luoghi pubblici ad Anguillara Sabazia DALLE ORE 24:00 DEL 30 DICEMBRE 2015 E SINO ALLE ORE 24:00 DEL 1 GENNAIO 2016. Nella stessa ordinanza è  rimarcato il divieto   di abbandono nei luoghi pubblici di bottiglie di vetro e rifiuti.   L’ordinanza in materia di sicurezza urbana e di decoro emessa  per contrastare sia  i rischi derivanti dall’uso improprio  di giochi pirici,  sia la indecorosa usanza di abbandonare nelle pubbliche vie e piazze oltre ai “botti” inesplosi anche bottiglie di vetro ed altri rifiuti , è stata firmata dal sindaco di Anguillara Sabazia lunedì 28 dicembre.

“Per garantire all’intera comunità di festeggiare il Capodanno serenamente, nel rispetto di tutti ed evitando il più possibile gli incidenti che ogni anno si verificano a centinaia sul territorio nazionale, nonchè che le nostre piazze si trasformino in un tappeto di rifiuti – sottolinea proprio il sindaco – è indispensabile fare appello al senso di responsabilità di ciascuno”.

La violazione all’ordinanza comporterà l’applicazione delle sanzioni amministrative da 50,00 €  a 500 €, il sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto ai sensi dell’art. 13 della L. 689/81 e la successiva confisca ai sensi dell’art. 20 comma 5 della predetta legge fatte salve, inoltre, le eventuali e ulteriori sanzioni penali anche in materia di abbandono di rifiuti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui