Vejano: tratto in salvo dall’elisoccorso l’uomo scivolato in un dirupo

274

Recuperato dall’elisoccorso nel pomeriggio di ieri un cercatore di funghi scivolato in un dirupo a ridosso del fiume Mignone nel territorio del comune di Vejano.

Nella caduta l’uomo di circa 50 anni, ha riportato la rottura del polso e di una gamba. L’intervento si è rivelato particolarmente laborioso per i soccorritori del 118 poiché il ferito era scivolato in una zona impervia coperta da fitta vegetazione.

L’eliambulanza Pegaso 33 partita dalla base di Viterbo ed attrezzata con il verricello per interventi in zone ostili, ha imbarcato il tecnico del Soccorso alpino ed una volta arrivata sul luogo dell’incidente ha operato in volo per calarlo subito a ridosso del ferito. Prima di raggiungerlo e creare le condizioni per l’intervento dell’equipe medica il tecnico ha dovuto però creare un varco nella vegetazione. A quel punto dall’eliambulanza sono calati appesi al cavo del verricello medico e infermiere che dopo aver stabilizzato il paziente e lo hanno sistemato sulla speciale barella che è stata issata sull’elicottero.

L’uomo non era grave ed è stato condotto all’ospedale di Viterbo in codice giallo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui