Ladispoli, Torre Flavia: non decolla il progetto di tutela della palude

170

L’amministrazione comunale informa i cittadini di Ladispoli che si è svolto un incontro tra le amministrazioni di Ladispoli e Cerveteri con l’Università la Sapienza di Roma ed Area metropolitana sul tema “Progetto a tutela e salvaguardia della palude di torre Flavia.

“La commissione europea competente – dice il vice sindaco Giorgio Lauria – pur avendo apprezzato con punteggio alto il progetto sostenuto dalle amministrazioni di Ladispoli e Cerveteri, ha indicato una serie di criticità relative ai costi del personale accademico. Siamo rammaricati poiché per l’ingordigia di qualcuno, il progetto non è stato accolto in prima battuta. Nonostante la bontà del progetto tecnico, attendiamo quindi una giusta rivisitazione dello stesso da parte dell’Università, poiché per l’intero territorio la palude costituisce un patrimonio ambientale di straordinaria rilevanza: ricordiamo infatti che la palude non solo rientra tra i siti di importanza comunitaria, ma fa parte delle zone a protezione speciale. Confidiamo pertanto in una prossima e corretta valutazione da parte della commissione europea competente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui