Bracciano: doppio appuntamento per l’8 Marzo

391

Spazio alla creatività per a Festa delle Donne 2015 con un doppio appuntamento per la giornata dell’8 marzo. Con il patrocinio del Comune di Bracciano “La Zuccallegra”, Patrizia Ottaviani e l’Associazione di donne Pandora Onlus propongono una serie di iniziative che ruotano tutte attorno alla mostra “La danza della Grande Madre”.

Si rinnova inoltre per il suo quarto anno la manifestazione “Rosa di Sera” organizzata col patrocinio del Comune di Bracciano dall’Associazione Susan G. Komen Italia, associazione leader nel mondo per la lotta contro i tumori al seno, e dalla Squadra di Velia per la “Race for the cure”.

“La prima iniziativa – spiega Paola Lucci, assessore alle Politiche di Genere del Comune di Bracciano – focalizza l’attenzione sull’arte ed in particolare sulla figura della Grande Madre, simbolo di abbondanza e prosperità dagli albori dell’uomo.

Rosa di Sera ripropone invece un innovativo videoconcerto, in programma al castello, nel corso del quale l’Ensemble “Melodie en rose” eseguirà un medley di brani accompagnati da immagini d’epoca che ripercorrono la storia di Bracciano.

Molto significativa inoltre, nell’ambito di Rosa di Serala riproposta del messaggio di grande effetto con il castello Odescalchi che, nelle serate del 7 e dell’8 marzo, verrà illuminato di rosa per sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione dei tumori al seno.

L’iniziativa si avvale della professionalità del dottor Stefano Magno della Chirurgia senologica del Policlinico Gemelli. Quest’anno – aggiunge l’assessore Lucci – oltre al castello si tingerà di rosa anche il chiostro degli Agostiniani. Inoltre per l’intera giornata dell’8 marzo tutte le donne potranno avvalersi di un ingresso omaggio al Museo Civico di Bracciano”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui