17 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Un’onda di positività nelle acque del Lago di Bracciano

Finalmente si parla di buone e belle notizie nel territorio, con esempi concreti ed un pensiero positivo delle amministrazioni e degli operatori locali.

Lo scorso Mercoledì 29 Luglio, presso la sede del Consorzio Lago di Bracciano, è stata organizzata una breve e sentita conferenza per salutare l’uscente Presidente del Consorzio, Rolando Luciani, il comandante Maita Prospero andato in pensione dopo 40 anni di servizio alla guida della Motonave Sabazia II,  ma anche per incontrare il nuovo Presidente del Consorzio Claudio Panella e il nuovo comandante Alessandro Pierdomenico.

Erano presenti alla conferenza anche l’On. Emiliano Minnucci, i Sindaci Pizzorno (Anguillara), Sala (Bracciano), Luciani (Trevignano), il presidente del GAL Frezza e il tenente colonnello Poletti del Museo dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

Molto costruttivo e leale il discorso di Panella che, seppur esprimendo le sue difficoltà ad essere presente spesso nel territorio per impegni importanti di lavoro per la provincia di Roma, ha dichiarato di voler fortemente continuare il filone già cominciato dall’ex presidente del Consorzio e cercare di mettere in campo strumenti al fine di creare una la migliore condizione progettuale.

Inoltre ha dichiarato di voler portare risorse economiche su questo territorio, dal prossimo gennaio 2015 all’interno dell’area metropolitana, concentrandosi su progetti che si occupino della salvaguardia dell’ambiente del Lago privilegiando il tema “acqua” come risorsa importante per il pianeta e puntando all’Unione Europea che concentrerà nel 2015 i finanziamenti proprio su questo tema. Coinvolgente è stato l’invito di Panella rivolto a tutti gli operatori del territorio a contribuire per il futuro nel costruire un “Consorzio Nuovo” attraverso progetti di innovazione.

Notevole l’intervento dell’Onorevole Emiliano Minucci che ha sottolineato la volontà di dare un nuovo incarico a Rolando Luciani e esprimendo il desiderio di volerlo nel gruppo di lavoro per continuare a far evolvere il territorio attraverso la capacità di scelte politiche ed amministrative concrete e reali come la Motonave, in questi ultimi 5 anni, vero strumento pilota di sviluppo culturale, economico e turistico.

Molto incoraggianti e ben accolte anche le parole del Presidente del GAL della Tuscia Romana che ricorda ai presenti come il “nostro” GAL sia al primo posto in Italia per aver meglio investito ed utilizzato i finanziamenti pubblici ottenuti. Chiosa affermando: “Questa notizia ci appare importante e rappresenta una garanzia per lo sviluppo economico del territorio incentivato da finanziamenti pubblici. Dietro tutto questo c’è sempre la volontà delle persone e il buon saper fare come testimonianza tangibile per continuare a credere e a fidarsi di enti pubblici locali”.

Conclude,  Rolando Luciani: “L’amore per questo territorio è a disposizione per costruire il futuro. I ringraziamenti vanno a tutti senza dimenticare la sua squadra di lavoro e la collaborazione con le Associazione Locali quali Terra Tua e Anima Mundi. Un “grazie” particolare per il duro, attento e professionale lavoro và sicuramente alla Signora Sira Lucchetti che cura l’area tecnica e della navigazione, ma anche tutti i rapporti interni ed esterni in modo eccellente e continuativo”.

di Elena Riccioni

Ultimi articoli