Comune di Manziana: “Dopo tagli regionali trasporti pubblici in difficoltà”

242

A partire dal 30 giugno, a causa del taglio dei fondi deciso dalla Regione Lazio in attuazione del decreto legislativo 95/2012, il trasporto pubblico locale subirà dei tagli importanti. Dopo un collaborativo confronto tra l’Amministrazione e la ditta incaricata del servizio all’interno del territorio del Comune di Manziana, si è arrivati ad una soluzione che ha portato a riduzioni dell’orario per il periodo estivo (dai dati statistici risulta, infatti, quello meno trafficato), con l’obiettivo di incrementare le corse in quello autunnale e scolastico.

“Da mesi come Amministrazione abbiamo monitorato con preoccupazione ed attenzione la situazione ma purtroppo i tagli sono stati pesanti e non abbiamo potuto fare altro che prendere atto delle decisioni prese a livello regionale e cercare di ottimizzare le risorse che restavano a nostra disposizione – afferma il Sindaco Bruno Bruni – Resta anche questa volta il forte rammarico di non essere stati coinvolti direttamente nelle scelte regionali: speriamo che questo accadrà in futuro.”

In considerazione del fatto che sia il Comune di Manziana che altri comuni limitrofi sono serviti dalla Seatour Spa, a livello operativo si è cercato di mettere in rete le corse, così da potere ridurre al minimo le cancellazioni.
“Non è stato semplice trovare soluzioni concrete ma crediamo che, il tentativo di fare interagire attivamente più Comuni insieme, possa essere di fatto un primo passo utile per continuare nel futuro a portare avanti, in maniera più articolata, esperimenti similari – continua il Sindaco Bruni – Cercare di ridurre al minimo le spese stabilendo delle sinergie tra realtà vicine, crediamo che per i piccoli Comuni possa essere uno dei pochi strumenti per continuare a garantire i servizi alla popolazione, nonostante i tagli decisi a livello centrale.”

L’impegno dell’Amministrazione continuerà anche nei prossimi mesi, con l’obiettivo di provvedere alla rimodulazione del programma di esercizio per limitare il più possibile i disagi per la cittadinanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui