“PuliAMO Santo Celso”: decine di volontari alle due prime giornate

149

Si prosegue oggi e il 1° luglio. Il consigliere delegato Remo Eufemi: “un modo per mettere insieme pensieri ed azioni di istituzioni e cittadini”.

Il tempo incerto non ha fermato questa volta l’operazione “PuliAMO Santo Celso” che dopo le giornate di ieri e del 24, proseguirà oggi 26 giugno ed il 1 luglio. Molto positivo il bilancio delle due prime giornate che hanno portato alla raccolta di una gran quantità di rifiuti lasciati abbandonati dai turisti.

Molte anche le imbarcazioni dismesse recuperate. Decine i volontari impegnati in una operazione che vede coinvolti il Comune di Bracciano, il Parco di Bracciano-Martignano, il Consorzio Lago Bracciano, l’Università Agraria di Bracciano e molte associazioni tra le quali le Protezioni Civili di Bracciano e Trevignano, Gemal, Associazione Pescatori Sportivi Lago di Bracciano, l’Associazione Caccia e Territorio Bracciano.

“Abbiamo effettuato – commenta Remo Eufemi – consigliere delegato al Verde, parchi, giardini e decoro urbano – una pulizia radicale all’intera spiaggia di Santo Celso. Oltre una quarantina i volontari di varie associazioni coinvolte. Tutti si sono rimboccati le maniche con impegno per riparare all’incuria dei turisti incivili. Il passaggio obbligato è ora quello dei controlli. Abbiamo preso al riguardo accordi con il Parco, abbiamo inoltre dato incarico alla nostra polizia locale. Posizioneremo inoltre per le giornate di maggior afflusso dei cassonetti più grandi rimuovendoli poi in giorni di minore presenza di turisti per non far sì che diventino una discarica. Un ringraziamento va – dice ancora il delegato – a tutti i volontari che hanno partecipato e che parteciperanno nelle prossime giornate. Una operazione del genere, al di là delle competenze, è un modo per mettere insieme pensieri ed azioni di istituzioni e cittadini. L’operazione prosegue – conclude Eufemi – domani con la ripulitura ancora dell’arenile e martedì 1° luglio quando verrà effettuata la pulizia del bosco di Santo Celso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui