LAGONE

Anguillara: il condono online mette il turbo

Anguillara: il condono online mette il turbo
Marzo 11
18:14 2015

Sogeea SpA, provider per la gestione dell’ufficio condono ad Anguillara ha consegnato ieri al Comune le istruttorie edilizie lavorate nel mese di febbraio. I numeri realizzati dal gruppo di dieci istruttori Sogeea, coordinati dall’Arch. Emma Prete, sono piuttosto promettenti: delle circa 2000 istanze inevase consegnate dal Comune alla Sogeea infatti, nel mese di febbraio ne sono già state istruite 371 – quasi 1/5 del totale.

«Mi sembra un ottimo risultato», commenta Sandro Simoncini, Presidente della Sogeea, «alla luce soprattutto della novità di gestione online, inizialmente ostica ma oggi sempre più apprezzata da coloro che la usano».

Numerosi infatti sono i cittadini che aderiscono all’innovativo servizio online attivato da Sogeea attraverso il portale www.usce.it, con il quale riescono ad avere tutte le informazioni relative alla propria istanza, nel rispetto della privacy ed evitando di recarsi in Comune.

Molteplici gli utenti che giornalmente si rivolgono al servizio di front end telefonico al numero 06 91513.300, tramite il quale ricevono risposte immediate ai loro quesiti. Pochi invece i cittadini che finora hanno chiesto la lavorazione d’urgenza della propria istanza.

Per quanto riguarda il processo di lavorazione delle istanze, riferisce l’Arch. Emma Prete – responsabile dell’ufficio condono della Sogeea – «l’estrazione dei fascicoli è avvenuta sulla base di un ordine di priorità che ha tenuto conto sia delle esigenze della cittadinanza (ad esempio per imminente vendita), che delle criticità individuate durante la fase operativa (per esempio fascicoli privi di documenti o irreperibili in archivio).

Nel primo blocco lavorato sono stati inseriti molti fascicoli lacunosi, considerando che la fase di integrazione della documentazione potrebbe richiedere tempi sicuramente più lunghi. Oggi, grazie allo screening documentale in corso, stiamo programmando l’evasione di quei fascicoli per i quali è già possibile redigere il saldo delle spettanze, insieme alle bozze di concessione».

A poco più di un mese dal via, è stato lavorato circa il 20% delle istanze da istruire. L’impegno contrattuale della Sogeea, che si è aggiudicata il servizio di cui al bando di gara europeo ad evidenza pubblica, era di completare tutte le istruttorie in 949 giorni. L’azienda riferisce che il nuovo obiettivo, oggi autoprogrammato in virtù di una migliore organizzazione, è quello di ridurre i tempi di 2/3 rispetto a quelli contrattuali, terminando la propria attività entro la fine del 2016; mentre per la fine del mese di giugno intende ultimare tutte le preistruttorie, trasmettendo al Comune le comunicazioni da inviare ai cittadini relative all’eventuale richiesta di documentazione integrativa.

«Sicuramente» – continua il Presidente Simoncini – «come in ogni procedura innovativa si possono incontrare degli ostacoli che non devono però intimorire né destare critiche, piuttosto invece costituire degli stimoli al miglioramento per un servizio sempre più efficiente».

«Sogeea è una delle poche aziende che anche in questo momento di crisi sceglie di dedicare tempo e risorse alla continua formazione e al perfezionamento dei propri processi», riferisce la Dott.ssa Chiara Baronti responsabile dell’audit interno in Sogeea.

A sottolineare il vantaggio del metodo di gestione proposto dalla Sogeea, l’Ing. Simoncini riferisce «è un metodo veloce, attento ma soprattutto trasparente, con il grande beneficio del servizio on line che oltre a consentire al cittadino la consultazione dei propri documenti comodamente da casa, fornisce al Comune un archivio informatizzato con data certa e di facile accesso».

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!