27 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Arera, dall’emendamenti rifiuti rischi di costi senza controllo

Secondo Arera alcuni emendamenti al decreto Superbonus sottrarrebbero all’Authority la regolazione delle tariffe dei rifiuti.

“No all’anarchia sulle tariffe. Non capiamo perché non si voglia lasciar lavorare in pace l’Authority per fare in modo, come già avvenuto in altri settori, di coniugare efficienza, trasparenza e copertura dei costi con la tutela dei diritti dei consumatori che non può certo prescindere dalla determinazione del quadro tariffario. Le tariffe devono essere sostenibili per le famiglie, che non possono pagare per le inefficienze di altri. Gli italiani certo non possono subire altri rincari, oltre a quelli che hanno già patito in questi anni” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Ci piacerebbe, capire, poi, cosa hanno a che fare le tariffe dei rifiuti con il Superbonus. E’ ora di finirla di introdurre la qualunque in ogni decreto anche se non c’entra nulla con l’oggetto del provvedimento. Va posto un freno a questo dilagare senza freni” conclude Dona.

Ultimi articoli