28 Maggio, 2024
spot_imgspot_img

Fp Cgil Roma e Lazio, sicurezza in sanità passa da potenziamento servizi pubblici

In queste ore leggiamo diverse dichiarazioni dell’assessora al Personale, alla Sicurezza urbana, alla Polizia locale, agli Enti Locali e all’Università della Regione Lazio, Luisa Regimenti, nel corso dell’incontro “Prevenzione e tutela per gli operatori sanitari contro la violenza.” È importante che si ammetta l’escalation della violenza nei confronti del personale sanitario ma le soluzioni proposte non risolvono alcun problema.
Il personale sanitario deve essere messo in condizioni di garantire il diritto alle cure e alla salute delle persone e non di doversi addestrare in arti marziali, come già stanno facendo alcune ASL, per farlo il prerequisito è investire le risorse necessarie sul servizio sanitario regionale per potenziare i servizi pubblici, a partire dall’aumento del personale e dalla riduzione dei tempi di attesa.

Ultimi articoli