16 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Cerveteri al fianco degli agricoltori e allevatori del territorio, nasce la Consulta

Nel corso di un incontro molto partecipato tenutosi ieri tra l’Amministrazione Comunale e i rappresentanti degli agricoltori e degli allevatori, inclusi il presidente del Presidio di Torrimpietra, Guido Marini, è stata annunciata la nascita della Consulta degli Allevatori e Agricoltori nel Comune di Cerveteri. Questo nuovo organismo mira ad avvicinare il mondo delle imprese agricole e agroalimentari all’Amministrazione Comunale per garantire una rappresentanza efficace e la tutela degli interessi del settore.

Il Sindaco di Cerveteri, Elena Gubetti, ha delineato l’obiettivo fondamentale della Consulta: “Creare una rappresentanza del settore capace di promuovere gli interessi degli imprenditori agricoli, mantenendo un costante contatto con gli enti istituzionali. Questo implica una necessità di essere aggiornati su bandi regionali, nazionali ed europei, e di essere pronti a partecipare attivamente per cogliere le importanti opportunità che il territorio offre”.

Il Sindaco ha inoltre espresso il desiderio di avviare una nuova modalità di collaborazione tra pubblico e privato, auspicando che anche altri comuni possano aderire a questo progetto.

Durante l’incontro sono stati esaminati i punti salienti del regolamento: le finalità della Consulta, le attività che la Consulta potrà svolgere, la nomina e la composizione della Consulta, l’elezione e i compiti del Presidente, la durata in carica e i rapporti con il Comune.

Ha concluso il Sindaco: “E’ importante costruire e diffondere il concetto di rete all’interno del settore, senza un lavoro condiviso si rischia di non sfruttare appieno le potenzialità del territorio”.

L’Assessore all’Agricoltura, Riccardo Ferri, ha ribadito l’importanza della Consulta nel coinvolgere direttamente gli interessati, offrendo loro la possibilità di portare le proprie esigenze direttamente al Consiglio Comunale. Ha sottolineato l’importanza di fare sistema e ha assicurato che l’Amministrazione sarà disponibile ad ascoltare e supportare il settore.

Nelle prossime settimane, il regolamento per la Consulta degli Agricoltori e degli Allevatori seguirà un percorso specifico: prima sarà approvato dalla Giunta Comunale, poi discusso e approvato in Consiglio Comunale e infine pubblicato sull’Albo Pretorio per diventare operativo.

Nel frattempo, nei giorni a venire, verranno accettate le iscrizioni all’Albo degli Agricoltori e degli Allevatori. Questo passo è essenziale per coloro che desiderano candidarsi per far parte della Consulta.

Ultimi articoli