15 Aprile, 2024
spot_imgspot_img

Mud, c’è la proroga, presentazione entro il 1° luglio

Presentazione del Mud: adempimento prorogato al 1° luglio.
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri recante l’approvazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale per l’anno 2024, relativo ai dati del 2023.

Nel nuovo decreto vengono riportate istruzioni e modulistica per la presentazione del documento.

Come è noto, è tenuto alla presentazione del Mud chiunque effettua, a titolo professionale, attività di raccolta e trasporto di rifiuti. Tra questi ci sono: commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione, imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti, imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi, imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi con più di dieci dipendenti, consorzi e sistemi riconosciuti, istituiti per il recupero e riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti, ad esclusione dei consorzi e sistemi istituiti per il recupero e riciclaggio dei rifiuti di imballaggio, che sono tenuti alla compilazione della Comunicazione Imballaggi, gestori del servizio pubblico di raccolta.

Ultimi articoli