16 Giugno, 2024
spot_imgspot_img

Sanità, le “attese” fanno rinunciare gli italiani

Sono due milioni gli italiani che rinunciano a fare visite specialistiche ed esami a causa delle liste d’attesa. I tempi lunghi di risposta del sistema sanitario pubblico sono diventati il primo motivo per non fare accertamenti che potrebbero portare alla diagnosi di una patologia e richiedere cure. Nel 2022, secondo Istat, hanno scavalcato i problemi economici, che invece tengono lontani dagli specialisti altri 1,8 milioni di persone.

Ultimi articoli