8 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

Marche, la terra trema ancora

Nelle Marche trema ancora la terra. Anche nella notte di ieri con altre 23 scosse di assestamento che si sono concentrate lungo la costa al largo di Pesaro e Ancona. Le forti più scosse si sono sentite ad una magnitudo 3.5 alle ore 23,05 e una di 2.7 alle 00,15.

I dati sono dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La Regione Marche prevede che lo sciame sismico si avvertirà anche nei prossimi giorni. Ieri mattina la scossa più forte, di magnitudo 5,7, con epicentro nel mare davanti a Pesaro, a una profondità di 8 chilometri. Il terremoto è stato registrato alle 7,07 di questa mattina ed è stato avvertito a Roma ed anche nel Viterbese.

Ultimi articoli