Agricoltura, Regione Lazio, oltre 74 milioni per anticipi sulle misure a superficie del Psr

“Nel 2022, in risposta ai bandi pubblici per le misure a superficie del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio, sono arrivate 18.478 domande complessive, tra quelle che hanno confermato impegni relativi ad annualità precedenti e quelle relative al primo anno di spesa.

Come noto, infatti, la Regione Lazio ha consentito la presentazione delle domande di sostegno per il primo anno, oltre a quelle per la conferma degli impegni precedenti, relative alla biodoversità vegetale – misura 10.1.8, all’agricoltura biologica – misura 11, e alle indennità per le zone montane, misura 13.

In linea con quanto effettuato negli anni passati e considerata la particolare situazione di difficoltà in cui versano le aziende agricole, è ferma intenzione dell’Assessorato Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo concedere l’anticipazione per le misure a superficie/capo anche per la campagna 2022, attuando le strategie necessarie al fine di soddisfare tutte le richieste ammissibili pervenute prevedendo la concessione dell’entità massima dell’anticipazione consentita, che laddove confermata dal regolamento europeo sarà pari a un totale di oltre 74 milioni di euro”. Lo dichiara in una nota la Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui