Riecco (finalmente) la cultura nel XV Municipio (e non solo)

Un fitto calendario di appuntamenti, incluso l’Otello a Bracciano

Provenienti dal successo dell’“Otello” di Shakespeare, spettacolo itinerante andato in scena il mese scorso nel borgo di Isola Farnese, seduti al tavolino di un bar, i protagonisti della compagnia teatrale “Controtempo” si raccontano a tutto tondo, dal loro primo incontro all’Accademia internazionale di teatro di Roma alla decisione di fondare insieme la “Controtempo Theatre” nel 2016, che da allora portano avanti con convinzione e passione, nonostante la crisi del settore artistico, penalizzato dagli effetti della pandemia.

Lilith Petillo, Venanzio Amoroso e Danilo Franti sono tre giovani attori, con una solida formazione teatrale alle spalle ed esperienze artistiche che spaziano dalla recitazione alla regia, all’organizzazione di eventi. Quest’anno la compagnia si è aggiudicata il bando di gara indetto dal XV Municipio per le manifestazioni culturali estive, che dopo molti anni tornano finalmente a rianimare la periferia romana.

Nasce così “E state insieme in XV”, con un programma totalmente gratuito di eventi culturali e attività sportive e ludiche, anche per bambini, dislocate nei quartieri del XV Municipio. La compagnia ha voluto coinvolgere le associazioni presenti sul territorio, per allargare il ventaglio dell’offerta con una proposta interdisciplinare che soddisfi tutte le fasce di pubblico, valorizzando i luoghi storici del territorio, e al contempo sensibilizzando la cittadinanza su tematiche culturali, sociali e ambientali. Non solo Shakespeare dunque, ma anche stand up comedy, musica, arte, retake, yoga e boxe, ed esibizioni cinofile hanno allietato grandi e piccoli, riportando in periferia quel fermento culturale che negli ultimi anni è mancato. La “Controtempo Theatre”, invita ai prossimi appuntamenti il 6 e 7 agosto a Bracciano, con l’Otello, nell’ambito dell’“Extraordinario festival”, progetto vincitore del bando “Contributi per progetti in ambito turistico, culturale e sportivo” indetto dal comune di Pinerolo, che indaga sui comportamenti dell’umano all’interno della società, con una particolare attenzione verso la diversità.

Francesca Quarantini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui