4 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

Il “Mantello della vita” ha avvolto il cuore della Asl Roma 4

Conclusione solidale (e a colori) per la “Settimana del sollievo”

Si è conclusa il 29 maggio la “Settimana del sollievo” che, anche quest’anno, ha visto susseguirsi eventi culturali e attività socio-sanitarie all’interno dell’hospice “Carlo Chenis”. La giornata conclusiva si è svolta sul sagrato della cattedrale di Civitavecchia, dove è stato esposto il “Mantello della vita” composto da oltre duemila mattonelle realizzate all’uncinetto e ai ferri da volontari di diverse associazioni.

All’esposizione del mantello, simbolo dell’abbraccio delle cure palliative, è stato presente monsignor Cono Firringa, parroco della cattedrale, e le autorità cittadine.
«La Asl Roma 4 da tempo è impegnata nelle attività palliative e nel sensibilizzare la popolazione alla cultura del sollievo. L’iniziativa si pone in questo solco e ho invitato la cittadinanza a partecipare. E ringrazio chi ha collaborato alla realizzazione del mantello» ha dichiarato il direttore generale Cristina Matranga.

Di seguito le associazioni che hanno aderito all’iniziativa: Fidapa, Adamo, Andos, Banda Puccini, Scuola canto “Lorena Scaccia”, Croce Rossa, Crocerossine d’Italia, Avo Ladispoli, Consulta Donne Civitavecchia, Il volontariato promuove la vita, Coro dei Bimbi, il Ponte, In the Cloud, Avis, Purple gospel choir Tolfa, Le Zucche Allegre, Lions, Rotary, numerose Parrocchie della Diocesi di Civitavecchia, Chiesa Cristiana Evangelica, Chiesa Battista, Centri Diurni del CSM cargiver e pazienti in carico all’assistenza domiciliare del “Carlo Chenis” e da privati cittadini.
Il progetto ha visto il contributo della Fondazione Cariciv.

 

Ultimi articoli