Ladispoli, Pascucci parla di etica in politica

Tantissimi i bambini che giocano e cantano con gli animatori. Dopo un’ora la piazza è piena, completamente. Inizia la musica, alcune canzoni, poi sale sul palco il candidato Sindaco Alessio Pascucci, accompagnato dalla Consigliera Regionale Marietta Tidei.
Da questo momento, e per le prossime 3 ore la piazza resta piena di persone attente fino all’ultimo minuto. Tanti i temi toccati: il programma elettorale per Ladispoli e per il territorio, la cattiva amministrazione della giunta Grando, le scorrettezze e la macchina del fango montata ad arte dalla “bestia” di salviniana memoria, attiva da settimane su alcune pagine social, la fondamentale importanza dell’etica in politica. Si parla di Diritti, di Buona Amministrazione, di tanti successi portati a termine a Cerveteri, in due mandati che hanno cambiato per sempre la storia di quel territorio. Sale sul palco la candidata Sindaca di Cerveteri Elena Gubetti, attualmente Vicesindaca della Giunta Pascucci, conferma e racconta dieci anni di amministrazione efficiente. Sale sul palco anche il candidato Nello Berardo, 19 anni, una bomba ad orologeria e cita gli altri candidati e candidate giovanissimi della coalizione: la più giovane di tutte quelle in campo (32 anni in media). Riprende il microfono Alessio Pascucci, spiega, racconta, dimostra di conoscere il territorio e le sue dinamiche. La piazza, piena, ascolta.

Quattro generazioni di famiglie applaudono ripetutamente, fino alle 20.00. Ormai è il tramonto. Qualcuno è in lacrime, molti si abbracciano, tutti sorridono. Scende la sera,  e ormai è chiaro a tutti che è in arrivo l’alba di Un Nuovo Inizio, che comincerà il giorno dopo le votazioni di Domenica 12 Giugno 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui