Aeronautica, Vigna di Valle, c’è il cambio al comando

Giovedì 26 maggio 2022, alle ore 11:00 presso l’hangar Badoni del Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle, si terrà il cambio di Comando del CSSAM (Centro Storiografico e Sportivo dell’Aeronautica Militare) di Vigna di Valle tra il Comandante uscente, Colonnello Rosario D’Auria e quello subentrante, Tenente Colonnello Luigi Barbagallo.

L’evento si è svolgerà alla presenza del Comandante del COMAER (Comando Aeronautica Militare), Generale Sergio Antonio Scalese ed è particolarmente significativo in quanto rientra tra le attività propedeutiche alle celebrazioni del Centenario della Forza Armata del 2023.

L’antico idroscalo “Luigi Bourlot” di Vigna di Valle è il luogo in cui ha avuto inizio l’attività aviatoria in Italia: a partire dal 1908 da qui volarono i primi dirigibili militari, e poi gli idrovolanti. Negli anni Sessanta la base venne riqualificata e trasformata in Centro Sportivo e Centro di Raccolta di Velivoli Storici, che nel 1977 diventò ufficialmente il Museo Storico. Oggi il CSSAM di Vigna di Valle ha il compito di sovrintendere le attività delle sue due realtà, chiamate a rappresentare l’immagine della Forza Armata sia a livello sportivo che storico-culturale: il Centro Sportivo A.M. opera per la tutela del patrimonio sportivo nazionale e grazie al contributo del suo personale tecnico-specialista opera un’attenta ricerca dei migliori talenti, contribuendo allo sviluppo tecnico-teorico delle dinamiche sportive; il Museo Storico dell’Aeronautica Militare ha il compito di divulgare la cultura aeronautica, la storia e le tradizioni di Forza Armata attraverso un gran numero di iniziative, sia all’interno che all’esterno della base. Annualmente è visitato da circa 50.000 persone. Al momento il Museo è chiuso per lavori di ristrutturazione e ampliamento. La riapertura è prevista per il 2023, nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario di costituzione dell’Aeronautica Militare. Oltre ai suoi compiti istituzionali, il CSSAM fornisce anche supporto logistico al SICRAL (Sistema Italiano per Comunicazioni Riservate e ALlarmi) un importante centro di telecomunicazioni interforze, e il C.T.M. – Centro Tecnico per la Meteorologia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui