L’ARCS aderisce all’iniziativa “Spegniamo la luce per non spegnere il lavoro”

L’ARCS Roma (Associazione Ristoranti Centro Storico) aderisce a “Spegniamo la luce per non spegnere il lavoro”. L’iniziativa – ideata da Andrea Graziano, founder e ideatore del brand ‘Fud bottega sicula’ – nasce come forma di protesta contro i rincari di gas ed energia elettrica che stanno investendo il Paese.

I ristoratori dell’ARCS, quindi, si uniranno a tanti altri colleghi italiani e alle ore 20 di giovedì 27 gennaio spegneranno le luci dei propri locali, lasciando accese solamente delle candele. Il tutto verrà documentato anche sui social, dove ARCS aderirà alla campagna con l’hashtag #blackoutdinner, pubblicando le foto dei vari locali con le luci spente.

Una presa di posizione importante dell’ARCS, sempre attenta a tematiche delicate come questa del caro bollette che, dopo la crisi sanitaria, sta mettendo ulteriormente in ginocchio molti locali e ristoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui