Restrizioni a Sanremo e Toti si difende: “Non si può lavorare a discapito della salute”

95

Il presidente della Regione Liguria: “Se una colpa abbiamo è quella di aver cercato di garantire la possibilità di continuare a lavorare a tanti cittadini ma…”

 

Si è sempre opposto alle restrizioni, ma arriva il momento nel quale bisogna fare i conti con la realtà:

“Sappiamo bene che quelle prese per Sanremo sono misure dolorose, le abbiamo prese con scienza e con coscienza. Abbiamo ovviamente sperato che le misure già prese su Ventimiglia portassero ad un’inversione di tendenza di quella curva. Se una colpa abbiamo è quella di aver cercato di garantire la possibilità di continuare a lavorare a tanti cittadini ma questo non può essere fatto a discapito della salute”.

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti durante la conferenza stampa serale per fare il punto sull’andamento della pandemia da coronavirus.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui