LAGONE

Coronavirus, positivo in fuga da un Covid hotel, indagini a Latina

Coronavirus, positivo in fuga da un Covid hotel, indagini a Latina
Ottobre 26
05:03 2020

A far perdere le proprie tracce un giovane originario del Senegal. Il caso ripropone il problema di quanto le disposizioni date dalle autorità sanitarie non siano ben spiegate agli stranieri

 

Fuga dall’hotel Covid. Questa mattina un migrante positivo al coronavirus si è allontanato da una struttura ricettiva di Latina. Si tratta di un hotel utilizzato dall’Asl per i pazienti contagiati dal virus che non necessitano di ricovero ospedaliero ma che non hanno degli alloggi utili a garantire la giusta sicurezza per le altre persone che vivono con loro.

A far perdere le proprie tracce un giovane originario del Senegal. L’Azienda sanitaria ha subito dato l’allarme, segnalando l’accaduto ai carabinieri. L’hotel di Latina Scalo, nei pressi della stazione ferroviaria, dove sono stati nuovamente sistemati alcuni pazienti Covid, non è ovviamente un carcere, ma chi non resta in isolamento essendo positivo rappresenta un notevole pericolo e va anche incontro a una pesante denuncia con l’accusa di aver favorito il diffondersi della pandemia.

Le ricerche del giovane migrante sono dunque in corso e il caso pontino ripropone anche il problema di quanto le disposizioni date dalle autorità sanitarie non siano ben spiegate agli stranieri, considerando le altre molte difficoltà che hanno quest’ultimi e quelle legate alla stessa comprensione della lingua.

(La Repubblica)

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI OTTOBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!