LAGONE

Usa: almeno 30 morti negli incendi

Usa: almeno 30 morti negli incendi
Settembre 14
05:04 2020

 

In Oregon in fumo 400mila ettari

Le autorità dello Stato hanno avvertito che si teme un'”enorme disgrazia” in termini di vite umane

Almeno 10 morti e una decina di dispersi nello Stato dell’Oregon, sulla West Coast statunitense, dove un inferno di fuoco brucia da settimane e ha divorato 400 mila ettari di terreno. Le autorità hanno riferito che si teme un'”enorme disgrazia” in termini di vite umane. Gli sfollati nello Stato sono 40.000. Insieme alle vittime dei vicini Stati di California e Washington, è di 30 il numero totale dei morti causati da incendi da metà agosto.

Dei tanti incendi attivi nello Stato, due dei più preoccupanti sono fuori Portland, la città più popolosa dell’Oregon, e il resto è diffuso nella metà occidentale dello Stato, soprattutto a sud. In totale, sono già andati bruciati 404.865 ettari negli ultimi giorni, per lo più massa forestale. Sebbene le previsioni meteorologiche rimangano fosche, le condizioni climatiche nelle ultime ore sono leggermente migliorate: venti meno intensi e umidità più elevata hanno alleviato momentaneamente il lavoro dei vigili del fuoco e consentito alcuni progressi nelle attivita’ di contenimento delle fiamme.

(Agi)

Tag
Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!

Referendum 2020