L’Agone intervista il presidente consorzio del Lago Renato Cozzella

265

1. Aggiornamenti sulla situazione sanitaria dei Comuni, interessati al Turismo e lo stesso Consorzio: numero dei pazienti, evoluzione dell’epidemia interna all’Organizzazione e attività in corso ?

La situazione sanitaria sul territorio è stata, fortunatamente, contenuta senza arrecare e lasciare gravi danni fisici alla popolazione. Le attività di contenimento in corso sono quelle previste dalle ordinanze e dai Decreti Ministeriali a cui le amministrazioni si stanno attenendo. Il personale Amministrativo del Consorzio di Navigazione sta svolgendo, come da normative vigenti, lavoro da casa mentre i membri dell’equipaggio, singolarmente ed a turnazione, eseguono quotidianamente la manutenzione e la cura della Motonave Sabazia II. Il Consiglio di Amministrazione continua a svolgere le proprie attività di controllo ed interazione tramite Consigli in videoconferenza tramite piattaforma multimediale.

2. Organizzazione e connessione tra le varie organizzazioni: sanitarie, organi di controllo, volontariato..

Non sono in grado di entrare nello specifico e trattare dettagliatamente ciò che riguarda la materiale organizzazione e connessione tra le singole amministrazioni comunali, mentre le altre istituzioni (protezione civile, associazioni e volontari) stanno lavorando, per quanto possibile, congiuntamente ed in sincronia per agevolare ed assolvere alle necessità della cittadinanza con particolare riguardo nei confronti delle categorie più disagiate, più deboli e con maggiori difficoltà.

3. Nel contingente il Consorzio di Navigazione è sufficiente, oppure necessita di nuove forze?

Il Consorzio di Navigazione ha personale indispensabile, sufficiente alla regolare ordinaria gestione ed amministrazione. Sarebbe auspicabile la possibilità di integrazione di personale, ad oggi assolutamente non ottenibile, ciò nonostante quello in forze e le specifiche professionalità dagli stessi ricoperte, sono idonei a garantire piena ed ottimale funzionalità del Consorzio sia per l’aspetto pubblico-amministrativo, sia per lo scopo preposto di navigazione, gestione e manutenzione della motonave Sabazia II.

4. Come state organizzando la Stagione Turistica? E su quali basi e ipotesi di lavoro?

Dopo le trascorse ultime due stagioni estive di navigazione rilevatesi, purtroppo, non soddisfacenti a causa delle gravi difficoltà insorte in seguito al repentino ed imprevisto abbassamento del livello del lago ed il perdurare di tale condizione e tutto quanto ad esso legato, auspicavamo in una migliore stagione 2020, per la quale allo stato non siamo in grado di avanzare alcuna previsione. Siamo in attesa che il governo emani quelle che saranno le prossime disposizioni circa lo svolgimento delle attività di gruppo e/o comunque quanto riguarda “assembramenti” di persone e successivamente verranno decise, concordate e regolamentate le modalità e le condizioni di navigazione in sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio. “Siamo fiduciosi”

5. Augurandoci che la fine, almeno della fase cruciale, finisca al più presto: come pensa si possa correggere o migliorare la situazione attuale? Rapporti Comune/Regione/Stato centrale: finanziamenti, responsabilità, privilegiare pubblico anziché il privato;

Terminata questa fase cruciale le istituzione, a tutti i livelli – Comuni, Città metropolitane (province), regioni e Governo centrale, dovranno interagire e confrontarsi attivamente e con sinergia andando a trattare le singole problematiche a livello territoriale e settoriale. Tutti Noi cittadini Italiani dovremo fare la Nostra parte con serietà e sacrifici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui