LAGONE

Ladispoli: Kali Kalasag, l’arte della difesa personale nelle scuole

Ladispoli: Kali Kalasag, l’arte della difesa personale nelle scuole
settembre 09
10:28 2019

Riceviamo e pubblichiamo.

“Dopo molti anni di studio e pratica delle arti marziali, con particolare attenzione a quelle del sud-est asiatico, Il Maestro Vito Lettieri ha deciso di fondere in un unico sistema tutte le qualità marziali di un’arte antica, per poi unirle ad un programma facilmente comprensibile e con un percorso chiaro e delineato. È sulla tecnica che questa arte marziale fonda le sue basi, non sulla forza fisica considerata irrilevante. Un sistema semplice, pratico e soprattutto efficace. Possiamo identificare diversi aspetti: le tecniche con armi, sia contundenti che da taglio; le tecniche con gli arti superiori; le tecniche con gli arti inferiori; le leve articolari; infine la lotta al suolo. Caratteristica unica: tutti i movimenti effettuati a mani nude sono esattamente gli stessi di un combattimento armato. Facendo seguito al corso di formazione per la Polizia Municipale di Ladispoli, sempre con il patrocinio del Comune, grazie all’assessore alla sicurezza, Amelia Mollica Graziano, al delegato per le associazioni Mauro Di Giovanni ed all’assessore all’istruzione ed alle politiche sociali, Lucia Cordeschi, viene proposto un progetto nelle scuole superiori, per incrementare la sicurezza di sé e l’equilibrio interiore, tramite la difesa personale. Il video allegato ricalca l’esigenza di combattere la realtà riprovevole della violenza contro le donne ed il fenomeno del bullismo. Si tratterà di incontri settimanali, per gli aderenti, completamente gratuiti.

Video:  https://youtu.be/VtSqD2DEZkk

Riferimenti:

Mail:kalikalasag@gmail.com

Facebook:Kali KalasagAcademy

Sito:www.kalikalasag.com

Pagina Facebook corso Ladispoli:

https://www.facebook.com/nucleoguerriero     ”

Leonardo Pasquali                                                                                          

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *