LAGONE

Zingaretti (PD): “Con i lavoratori e gli imprenditori, parte il viaggio per l’Italia”

Zingaretti (PD): “Con i lavoratori e gli imprenditori, parte il viaggio per l’Italia”
luglio 02
11:18 2019

Ciao,

ieri ho iniziato il mio viaggio per l’Italia, un’Italia che produce, ma anche che soffre e tenta di rialzarsi, e di cui sono orgoglioso. Un  viaggio per incontrare lavoratori e imprenditori nelle fabbriche e nelle aziende. Per me è anche un’occasione di conoscenza diretta e di ascolto, per scrivere con tutti il nuovo piano per l’Italia, per creare un’alternativa a partire dalle persone e dai loro bisogni. Noi siamo qui per creare costruire un’altra agenda.

Le prime quattro tappe in Campania, in quattro aziende simbolo del territorio di Caserta (fai clic qui per il resoconto dettagliato). L’Italia e il Sud hanno bisogno di lavoro, sviluppo sostenibile, innovazione formazione. Non di odio e propaganda. Dall’agenda del Governo sono sparite questioni come il lavoro, la scuola e il Mezzogiorno, dove  la cassa integrazione cresce del 128,5% mentre la media nazionale è al 31,9%.

Serve una nuova agenda e una nuova visione dello sviluppo. L’odio, il rancore, la demagogia distruggono tutto. Rivoluzione green per creare nuovi lavori, investimenti su scuola, università e ricerca per essere competitivi, semplificazione della burocrazia, politiche industriali con incentivi per l’innovazione, sblocco dei miliardi per gli investimenti che sono fermi, meno tasse sul lavoro per alzare i salari più bassi e incentivi per le chi assume. Sono le priorità del nostro “Piano per l’Italia” che stiamo costruendo per creare l’alternativa. L’Italia merita molto di più di questo presente. Dobbiamo stare uniti per tornare a vincere e riaccendere la speranza.

È stata una giornata bellissima che conferma che in questo paese ci vuole meno burocrazia, più semplificazione, meno peso del fisco soprattutto sui salari e sugli investimenti. Una giornata vissuta tra grandi eccellenze produttive di un grande Paese come l’Italia, che guarda al futuro grazie a una imprenditoria intelligente e combattiva. Ma anche visitando aziende in crisi dove si tocca con mano la tragedia del lavoro e della perdita di posti di lavoro.

Il messaggio è molto semplice: bisogna combattere e continuare a scommettere in questo Paese, non con pacche sulle spalle ma tenendo insieme l’innovazione e la centralità al valore delle persone.

A presto,

Nicola Zingaretti

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!