LAGONE

Asl Roma 4: Tumori femminili e prevenzione, la parola all’esperto

Asl Roma 4: Tumori femminili e prevenzione, la parola all’esperto
maggio 24
09:38 2019

Asl Roma 4: Tumori femminili e prevenzione, la parola all’esperto

La prevenzione è l’arma più efficace che abbiamo per difendere la nostra salute.

Quando si parla di prevenzione al femminile, occorre davvero parlarne tanto, perché è fondamentale che le donne siano consapevoli del fatto di dover pensare alla loro salute, prima di tutto. Dalla salute di una donna, spesso dipende l’armonia e il buon equilibrio dell’intera famiglia, ed è quindi importante che ogni donna pensi prima a sé stessa, e al suo star bene. Cosa possono fare le donne per stare bene e in salute? Lo abbiamo chiesto all’esperto, il Dott. Pietro Zaccagnino referente aziendale di diagnostica per immagini in senologia.

 

Il Dott. Zaccagnino ci spiega la distinzione tra le fasce di età e le tipologie di tumori:

  • La fascia di età tra i 20 e i 40 anni : I tumori femminili costituiscono fortunatamente una rarità, però è un’età giusta in cui cominciare a fare una prevenzione, che può essere una prevenzione primaria, quindi caratterizzata da corretti stili di vita e una prevenzione secondaria caratterizzata dall’inizio di alcuni esami per poter fare la diagnosi precoce.
  • Tra i 40 e 50 anni nella donna si osserva il primo aumento dell’incidenza dei tumori femminili, anche se il vero e proprio picco si avverte dopo i 50 anni, questa è una fascia di età molto delicata che le ultime linee guide, soprattutto quelle per la prevenzione del tumore al seno indicano come fascia “a rischio” per l’insorgenza di alcuni tipi di tumore.

Tra i 50 e i 60 abbiamo il picco dei tumori femminili e in questo caso possiamo fare molta prevenzione e la Regione, insieme alle Asl, si sono sviluppate per poter cominciare a fare una prevenzione molto importante. Perché è una fascia così a rischio? Tra i 50 e i 60 anni di età la donna entra in un periodo che si chiama menopausa, e si ha un cambiamento importante per il corpo femminile, un cambiamento che deve essere sempre seguito da un medico. La perdita degli ormoni femminili e quindi del periodo fertile espone le donne a un maggior rischio di tumore. Se ho superato i 60 anni posso fare prevenzione? Nessuno dopo i 60 anni è anziano, le 60 enni di oggi sono donne attive, belle intraprendenti e piene di vita e le misure di prevenzione femminile si stanno estendendo anche alle donne che hanno superato i 70

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *