LAGONE

Bracciano: “La Scuola Adotta un Monumento” – 9 maggio 2019, Liceo “Vian”

Bracciano: “La Scuola Adotta un Monumento” – 9 maggio 2019, Liceo “Vian”
maggio 17
12:38 2019

Si è conclusa oggi 9 Maggio 2019 presso l’Aula Magna del Liceo “Ignazio Vian”, il progetto “La Scuola Adotta un Monumento” in occasione della giornata AMA (Atlante dei Monumenti Adottati).

Promosso dalla Fondazione Napoli Novantanove, in collaborazione con il MIUR, MiBACT, ANCI e il CNR . Hanno partecipato al progetto gli istituti comprensivi di Bracciano, Manziana, Trevignano, Anguillara, il 205°Circolo Didattico di Anguillara, nonché naturalmente, il Liceo “I. Vian” di Bracciano capofila della Rete e promotore dell’iniziativa. Il progetto, vede come protagonista indiscusso e punto focale dell’attenzione del numeroso pubblico, il Lago di Bracciano. Il percorso, è stato coordinato grazie alla collaborazione di circa 30 insegnanti e progettato da più di 400 alunni dai 3 ai 19 anni, che hanno dato vita alla realizzazione di diversi filmati: dalle fiabe dei bambini della scuola dell’infanzia alle riflessioni sulla sostenibilità dei ragazzi liceali, dalle cartoline degli allievi delle scuole medie alle ricerche storiche degli studenti della primaria.

Il sipario di apertura a questo pomeriggio di condivisione e confronto culturale, è stato il discorso del Dirigente scolastico del liceo “Vian” la professoressa Cosima Stefania Chimienti – “Questo è un progetto di Rete. E la Rete delle Scuole del Lago di Bracciano, nata quattro anni fa è una bellissima realtà che funziona grazie all’armonia e all’alto livello di collaborazione tra i dirigenti e i loro Istituti afferma entusiasta – Quest’iniziativa in particolare, ci dimostra che la rete fa soltanto economia di scala, fa anche cultura e collaborazione tra docenti ed alunni (….) nonché tra le scuole, gli enti istituzionali e le associazioni del territorio. Chimienti conclude -Vorrei ringraziare tutte la autorità e le associazioni presenti oggi, gli Assessori alla cultura e all’istruzione del Comune di Bracciano, Claudia Marini e Roberta Alimenti; il Sindaco del Comune di Trevignano, Claudia Maciucchi;  gli Assessori alla Cultura dei Comuni di Manziana e Anguillara, Eleonora Brini e Viviana Normando; l’ente Parco di Martignano e Bracciano e il WWF sabatino; l’Associazione L’Agone Nuovo (…) che hanno patrocinato questo progetto.”

E’ intervenuto successivamente il prof.re Sandro Gambone, referente al progetto di rete, esortando  – “Innanzi tutto, ringrazio tutti gli insegnanti che hanno lavorato e partecipato nelle proprie scuole ai progetti (..) ringrazio in special modo, la quarta A che ha reso possibile tutto questo, dalla sistemazione all’organizzazione.

– Aggiunge  –  La consapevolezza che tutti dovremmo apprendere qui, parte dalla Costituzione Italiana l’art 9 infatti, cita; “la Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico, artistico della nazione” – afferma  poi  –  “l’art 6 del regolamento della “Scuola Adotta un Monumento “ vigente da una ventina di anni sostiene che: “le scuole ricevono il monumento in adozione dalle autorità competenti , si tratta di una adozione di natura culturale e spirituale e non di gestione.

Egli, ha poi passato la parola agli studenti dei vari Istituti comprensivi del territorio dove ognuno, dai più piccoli ai più grandi, ha saputo far riflettere ed emozionare attraverso i loro filmati realizzati tra immagini, metafore e parole.

Conclude le citazioni ed esprime – Tutto questo, individua la scuola come centro del dibattito tra territorio e cultura – Il Prof.Gambone, ha quindi lanciato un suggerimento a colleghi e studenti delle quinte classi, alle prese con la preparazione dell’Esame di Stato, che prevede percorsi di Cittadinanza e Costituzione  – Se qualcuno si sta interrogando di questi tempi su cos’è realmente  Cittadinanza  e Costituzione, può guardarsi intorno e nel guardare questa aula gremita avrà la consapevolezza che quello che stiamo facendo noi oggi e quello che abbiamo fatto dentro e fuori dalle nostre aule è “Cittadinanza e Costituzione.”

Ha poi passato la parola agli studenti dei vari Istituti comprensivi del territorio i quali, dai più grandi ai più piccoli, hanno saputo far riflettere ed emozionare attraverso filmati realizzati tra immagini, metafore e parole. Tutto ciò, ha avuto come unico obiettivo la sensibilizzazione,  la presa di coscienza delle condizioni del lago di Bracciano che per quanto migliorate, rappresentano ancora un pericolo per il suo intero ecosistema. Difatti, nei filmati, si evince un chiaro messaggio di riflessione. Il lago viene finalmente risaltato riappropriandosi della sua valenza di “monumentum” (di monumento) e scrutato nel profondo della sua vera essenza ossia, nell’eterno e indissolubile legame tra l’uomo e natura. Un tesoro di cui ognuno è responsabile dal proteggere e preservare nella sua intera bellezza.

Erica Trucchia

Da questo link è possibile visionare tutti gli otto video caricati su YouTube

Questa è la mail della Fondazione che gestisce il progetto a livello nazionale info@napolinovantanove.org
questo è il sito del progetto
http://www.lascuolaadottaunmonumento.it/index.php
A questo link è scaricabile il comunicato stampa della fondazione per la 3 giornata ama
http://www.lascuolaadottaunmonumento.it/images/files/COMUNICATO%20STAMPA%209%20MAGGIO%20
2019%20III%20GIORNATA%20NAZIONALE%20AMA(1).pdf    (fonte prof. Sandro Gambone referente di rete)

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GIUGNO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!