LAGONE

il 2 aprile, 10,30 presso la piscina Athena Sporting Club di Bracciano AccessEmotion consegnarà un sollevatore meccanico per piscina.

il 2 aprile, 10,30 presso la piscina Athena Sporting Club di Bracciano  AccessEmotion consegnarà un sollevatore meccanico per piscina.
marzo 18
14:56 2019

Il giorno 2 aprile 2019, alle 10,30 presso la piscina Athena Sporting Club di Bracciano, si terrà una cerimonia pubblica nel corso della quale AccessEmotion, nella persona del suo dinamico Presidente Antonio Spica, alla presenza delle Autorità che hanno patrocinato l’evento (i Sindaci dei Comuni del Lago), provvederà a consegnare un sollevatore meccanico per piscina che permetterà l’accesso in acqua alle persone con disabilità.
L’acquisto di questo ausilio sarà reso possibile grazie ad una raccolta fondi che terminerà il 30 marzo p.v. e che è il frutto di una spontanea e sinergica collaborazione tra numerosi cittadini che hanno generosamente donato ed eventi organizzati da alcune associazioni di volontariato presenti sul territorio. Tra di esse ci sono: Generazione Musica, FaRo’ Onlus, l’AISM sezione di Manziana, l’AAIS Onlus Impresa sociale di Bracciano, Il Lago per Tutti Onlus di Trevignano Romano, il Lions Club di Bracciano, Anguillara Sabazia e Monti Sabatini, il Teatro Comunale “Maurizio Fiorani” di Canale Monterano, la Caritas Diocesi di Civita Castellana, il giornale L’Agone, le Comunità Parrocchiali Regina Pacis, SS Salvatore, Parrocchia Santo Stefano, Parrocchia San Giovanni Battista di Manziana.
Il percorso di AccessEmotion è iniziato nel 2014, grazie ad Antonio Spica che ne è il fondatore e, a tutt’oggi, l’infaticabile Presidente. Questa Associazione è presente sul territorio attraverso una serie di iniziative che si sono connotate sin da subito per la loro originalità e peculiarità, perseguendo l’idea fondante del proprio percorso operativo e cioè l’abbattimento delle barriere architettoniche, intese non come ostacolo da superare ma come una sfida da vincere.

In questa ottica sono stati proposti e portati avanti numerosi progetti, l’ultimo dei quali, in ordine di tempo, è proprio l’acquisto del sollevatore per piscina il cui utilizzo è rivolto non solo a chi ha una disabilità permanente, ma è esteso a tutti coloro che si trovano temporaneamente in una condizione di limitata capacità di movimento.
Altro obiettivo di AccessEmotion è quello di far avvicinare le nuove generazioni alla conoscenza della disabilità e alla diversità in generale per ridurre i pregiudizi. È in questa ottica che si è sviluppato un progetto durato ben due anni, sviluppato nell’ambito del Programma Ministeriale “Alternanza Scuola Lavoro”, con la partecipazione, dapprima timida e poi entusiastica, degli alunni del Liceo “I. Vian” di Bracciano. Tale progetto prevedeva, in una prima fase, la mappatura del territorio di Bracciano, attraverso l’individuazione di percorsi ad hoc e scatti fotografici (poi rilegati in un libro consegnato al Sindaco del Comune di Bracciano) e, successivamente, la partecipazione alla ricostruzione, mediante la riproduzione di un percorso tattile, della facciata della chiesa di Santa Maria Novella.
Durante la Festa del Volontariato svoltasi a Bracciano nel luglio 2017, AccessEmotion ha presentato l’acquisto di una sedia JOB, atta a consentire l’accesso nelle acque del lago alle persone con difficoltà motorie. Tale risultato è stato realizzato grazie agli sponsor “Di. Di. Diversamente Disabili” di Anguillara Sabazia e “Leo Club” di Forlì. Successivamente questo ausilio è stato consegnato allo stabilimento “Paradiso sul Lago” di Bracciano, sito sul lungolago Argenti, dove è possibile usufruirne liberamente.
In seguito a questa iniziativa anche il comune di Trevignano Romano si è dotato di ben due sedie JOB che sono state messe a disposizione, durante la stagione balneare, per chiunque ne avesse necessità: una è PRESENTE presso lo stabilimento “Casina Beach” e l’altra presso “Blue Banner Beach”.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *