LAGONE

Natale LCCR_ un bimbo di Ladispoli dal Papa

Natale LCCR_ un bimbo di Ladispoli dal Papa
dicembre 30
11:01 2018

Gli allievi del corso di lingua, cultura e civiltà romena (LCCR) di Ladispoli e Civitavecchia, coordinati dalla prof.ssa Angela Nicoara, hanno festeggiato il Natale insieme ai loro genitori, nonni, amici e docenti presentando le tradizionali canzoni natalizie romene. Con questa festa e l’attività intitolata “Cantiamo con il Monitor! – Colindǎm cu Monitorul!” i ragazzi hanno concluso anche le celebrazioni del Centenario della Grande Unione della Romania. I versi e le melodie cantate dai bambini hanno portano la notizia della nascita di Gesù e gli auguri di un Nuovo Anno prospero in pace e salute per tutti. Le “colinde” – canzoni natalizie della tradizione romena – importate da tutta la Romania dagli allievi delle Scuole “Corrado Melone”, “Ladispoli 1”, “Ilaria Alpi” e “Civitavecchia 2”, vestiti in costumi tradizionali della zona di origine dei loro genitori, sono state apprezzate anche da Babbo Natale che è venuto a fare loro visita ed ha portato a ogni alunno tanti dolci e regali.

In questa occasione gli allievi LCCR hanno distribuito il “Monitor delle Scuole”, il giornalino interno gratuito pubblicato in ogni scuola: Il Monitor della Scuola Falcone, della Scuola Melone, della Scuola Flavioni. Il „Monitor” è una rete di pubblicazioni cartacee e online diffusa, dal 1998, in tutta la Romania. Dal 2006 fino al 2012 il Monitor di Ladispoli era stato realizzato a cura di Angela e Alina Nicoara; oggi la rinascita di questo giornale scolastico bilingue, che descrive le attività scolastiche e non, vuole parlare soprattutto con gli allievi che non possono partecipare al corso LCCR e desidera promuovere attività interculturali per una migliore integrazione.

I festeggiamenti si sono conclusi con le premiazioni dei genitori che hanno promosso le attività LCCR nella città di Ladispoli: Sandu Nicolau, Maria Cerasela Asandei, Elena Gligore, Valentina Anghel, Oana Maria Bran. Emozionatissime e contente sono state le nonne, sig.ra Elisabeta Monariu di Fagaras e sig.ra Lucia Lupo di Ladispoli vedendo i nipotini e tanti bambini cantare per loro.

Ma le sorprese non sono finite! Uno dei bambini presenti alla festa ha avuto modo di incontrare, qualche giorno dopo, papa Francesco partecipando alla Processione della Vigilia in Vaticano. Infatti alla processione sono stati invitati 12 bambini, di 6 Paesi del mondo, di cui 2 romeni, una ragazzina che abita a Roma e Cristian Rafael Dumea di Ladispoli, che frequenta la terza primaria presso la “Ilaria Alpi”, insieme alla sorella Alessandra. I bambini sono andati, insieme al Sommo Pontefice che portava il Bambino Gesù, verso la mangiatoia allestita nell’impressionante altare della Basilica di San Pietro. Insieme a 30 cardinali e 40 vescovi, hanno così ricordato la nascita del Santo Bambino nella stalla del Betlemme in Giudea più di 2000 anni fa. Cristian Rafael Dumea, 8 anni, è stato così benedetto dal Papa nella notte della Vigilia.

De ce m-au ales pe mine mami – Perche hanno scelto me, mamma?” ha chiesto Rafael a sua madre, Daniela Dumea, quando ha saputo la bella notizia. “Pentru cǎ tu eşti un copil deosebit, Rafael – Perché tu sei un bambino speciale, Rafael!” ha risposto la mamma, e ci ha poi spiegato: “È stato un evento speciale, impressionante e emozionante. Un momento così si può vivere solo una volta nella vita. Sento un sentimento di ascensione, assunzione, di sollievo e ringrazio il parroco romeno di Ladispoli, padre Isidor Mart, che ha proposto e sostenuto Rafael per averlo nella processione.”.

La famiglia di Rafael ha origine dalla Regione Neamt della Romania e da tanti anni si è stabilita in Ladispoli, dove i genitori hanno cercato di offrire tutto ai propri figli: una vita migliore e una chance nella vita. Purtroppo papà Cezar è deceduto nel 2014 lasciando nella tragedia la famiglia Dumea. Da allora Daniela si è presa cura dei suoi figli, lavora 40 ore a settimana e dichiara di essere contenta di poter dare il necessario ai suoi figli. “Sono stata molto contenta quando ho saputo che Rafael sarebbe stato benedetto da Papa Francesco a Natale. La professoressa Nicoara gli ha offerto il costume tradizionale romeno che ha indossato durante la processione. Infatti al corso LCCR hanno dei costumi tradizionali confezionati dai genitori che usiamo nelle occasioni organizzate durante l’anno scolastico. Rafael. Come sua sorella più grande, Alessandra, è un bambino bravissimo, coscienzioso, molto educato e partecipa a tutte le attività proposte.”.

Angela Nicoara

Colindele rǎsunǎ în şcolile din Peninsulǎ

Colindăm cu Monitorul este activitatea cu care elevii LCCR din Ladispoli și Civitavecchia încheie anul Centenarului Marii Uniri.

La serbarea din Orașul Ladispoli au participat elevii LCCR din Școlile “Ladispoli 1”, “Corrado Melone” și “Ilaria Alpi”, cadre didactice, părinți, prieteni, rude.

Moșul Crăciun a apreciat colindele aduse de copii din toată țară și a adus daruri fiecărui copil prezent

Cu ocazia Centenarului Marii Uniri elevii LCCR au publicat “Monitorul Școlilor”, un ziar intern gratuit si bilingv în fiecare școală: Monitorul Școlii Falcone, Monitorul Școlii Melone, Monitorul Școlii Flavioni.

Monitorul, ziarul care stă de vorbǎ cu oamenii, este o rețea de publicații în formă tipărită  și online în România din 1998. Din anul 2006 pânǎ în 2012 Monitorul de Ladispoli a fost editat de Angela şi Alina Nicoarǎ. Renașterea acestui ziar bilingv al elevilor care descrie activiltatile școlare și nu numai, Monitorul Şcolilor, vrea să stea de vorbǎ mai ales cu elevii care nu pot participa la cursul de Limbǎ, Cultură și Civilizație Românească și își dorește să promoveze activități interculturale în vederea unei mai bune integrări.

Colindele aduse din toată țara de elevi LCCR din Școlile “Ladispoli 1”, “Corrado Melone” și “Ilaria Alpi” și “F. Flavioni”, îmbrăcați în costume populare din zona de unde vin părinții lor,  au fost apreciate de Moș Crăciun care a adus fiecărui elev multe dulciuri și daruri.

Au fost premiați părinții care au participat în acest an la promovarea activităților LCCR în oraș: Sandu Nicolau, Maria Cerasela Asandei, Elena Gligore, Valentina Anghel, Oana Maria Bran.

Au fost foarte  emoționate și bucuroase bunicile care au auzit nepoțeii colindând, doamna Elisabeta  Monariu din Făgăraș și Lucia Lupo din Ladispoli. Lui Gabriele din clasa a ÎI-a i-a plăcut mai mult când au cântat imnul țării.

Angela Nicoara

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *