LAGONE

BIANCHINI, ANGUILLARA, CALPESTATI I DIRITTI DELLA MINORANZA!!

BIANCHINI, ANGUILLARA, CALPESTATI I DIRITTI DELLA MINORANZA!!
dicembre 20
21:25 2018

La Maggioranza convoca il terzo Consiglio Comunale senza portare la Mozione sui potabilizzatori e acquedotti, presentata il 22 ottobre dal Capo Gruppo PD Bianchini.

Siamo alla farsa più completa ribadisce Bianchini, all’ennesima convocazione del consiglio senza che ci sia la possibilità di discutere la Mozione presentata sulle problematiche potabilità acquedotti. Abbiamo sollevato il problema della gestione acquedotti da ottobre chiedendo di discuterne in consiglio, portando delle proposte per il controllo e miglioramento del servizio ma dopo due mesi non ce modo di discuterne. Il Presidente del Consiglio in violazione del Regolamento del Consiglio e alla legge 267/2000 (Enti Locali), continua a convocare consigli (questo è il terzo) senza che la Mozione venga messa all’ordine del giorno, eppure nella Mozione si chiedeva di impegnare la Sindaca e Giunta in un maggiore controllo della potabilità dell’acqua che beviamo e alcuni interventi di miglioramento come le casette dell’acqua e agevolazioni in bolletta per i disservizi continui in alcune zone del paese (BIADARO E PONTON DELL’ELECE).

Tutte proposte continua Bianchini, contenute nello stesso Programma Elettorale dell’Amministrazione 5S, dove alla pagina 11 cita testualmente “proporremo un quantitativo di acqua gratuito per i residenti: 50 litri a persona al giorno e un sistema di tariffazione che penalizzi gli sprechi. Acqua certificata e monitorata con pubblicazione delle analisi mensili delle acque di falda”.

 

Niente di tutto questo in quasi tre anni di amministrazione, ma un continuo depauperamento degli impianti (potabilizzatori) lasciati in eredità, gestiti con superficialità ed incompetenza.

Diciamo basta a questa gestione scellerata, che crea insicurezza nella cittadinanza sull’utilizzo di un bene come l’acqua!!

Capo Gruppo PD

Silvio Bianchini

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI GENNAIO 2019!

Iscriviti alla Newsletter!