LAGONE

Ladispoli: “La palestra dell’istituto “Pertini” sarà ristrutturata

Ladispoli: “La palestra dell’istituto “Pertini” sarà ristrutturata
maggio 14
12:58 2018

“La palestra dell’istituto Sandro Pertini di Ladispoli sarà ristrutturata”.

Con queste parole il delegato alla sanità ed edilizia sportiva, Roberto Oertel, ha annunciato  l’importante notizia ai cittadini e soprattutto agli studenti che in questi anni hanno dovuto utilizzare un impianto carente sotto molti punti di vista.

“Questi sono i risultati – prosegue Oertel – quando si riesce a fare un gioco di squadra con ottimi giocatori, come il presidente del CONI Lazio, Riccardo Viola, il fiduciario CONI del litorale, Mauro Scimia, la consigliera della città metropolitana Maria Teresa Zotta, delegata anche allo sport ed edilizia scolastica ed il relativo staff del suo dipartimento  diretto dal dott. Carta.

Fin da subito, appena ho contattato le controparti che ritenevo interessate e competenti al fine di risolvere un annoso problema ultra decennale, ho avuto una positiva impressione, visto il clima di interesse ed ascolto da parte di tutti che ho ricevuto e che poi ha continuato silente, ognuno nella propria sfera amministrativa ad elaborare ed attivarsi, fino all’epilogo dell’incontro avuto martedì scorso presso la sede di Roma del dipartimento sport ed edilizia scolastica di città metropolitana di Roma Capitale. Dove appunto ci ha accolti la delegata Zotta, il dott. Carta e tutto il suo staff, dove ci hanno informato che finalmente erano stati espletati tutti gli atti amministrativi necessari che hanno portato all’appalto dei lavori per la sistemazione della palestra dell’istituto Pertini di Ladispoli. Interventi che dureranno circa 4 mesi e alla quale seguirà la necessaria ed obbligatoria richiesta ai vigili del fuoco che dovranno confermare e rilasciare le dovute certificazioni, che finalmente consentiranno l’uso della palestra anche alle associazioni sportive di Ladispoli, mediante bando della città metropolita di Roma Capitale. A meno che la dirigenza scolastica e l’organo dei docenti non decidano diversamente, con grande sorpresa da parte di tutti anche della ex-provincia di Roma, che  si è invece attivata condividendo le necessità e motivazioni che il sottoscritto assieme al CONI ha da subito espresso, a beneficio dell’intera città e dei ragazzi tutti. A questo punto incrociamo le dita, e attendiamo i tempi tecnici necessari per un possibile bel regalo alla città tutta in occasione del prossimo Natale”.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI APRILE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!