LAGONE

Anguillara. Presentato il progetto dell’estensione della raccolta differenziata su tutto il territorio

Anguillara. Presentato il progetto dell’estensione della raccolta differenziata su tutto il territorio
febbraio 24
19:57 2018

“Insieme si può su tutto il territorio”, è questo lo slogan scelto dal Comune di Anguillara Sabazia e che accompagnerà l’avvio della raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio comunale.

Un passo importante che durante la conferenza stampa di lancio il Sindaco ha presentato così: “Finalmente Anguillara Sabazia avrà porta a porta su tutto il territorio!

Un traguardo importante di questa amministrazione, che è riuscita a portare a termine un punto fondamentale del programma elettorale.

Il servizio di raccolta sarà uguale per tutte le utenze, comprese le aree periferiche che in questi anni hanno subito un trattamento diverso dal resto della città. Un servizio per pochi ma pagato da tutti. Per quanto riguarda la guarda la raccolta sfalci domiciliare, un servizio del quale ne usufruivano solo circa 2750 utenze contro le oltre 7.000 che non avevano questa tipologia di raccolta si sta valutando di inserirla a pagamento, per i cittadini che ne vorranno  usufruire,  all’interno del nuovo bando del verde, come succede in molti  comuni virtuosi dove lo smaltimento degli sfalci e ramaglie è compreso all’interno del contratto del verde pubblico.”

Ma cosa cambierà per i cittadini di Anguillara Sabazia? A partire dal 5 marzo 2018 spariranno i cassonetti stradali della raccolta di prossimità e il servizio porta a porta verrà attivato su tutto il territorio, Scompariranno quindi le batterie dii cassonetti stradali per la raccolta di plastica, carta vetro e metallo e alcuni rifiuti dovranno essere conferiti nei contenitori che verranno forniti ed esposti secondo il calendario comunale. 

Nel contenitore marrone continueranno ad essere conferiti gli scarti alimentari e organici, in quello bianco andrà carta, cartone e cartoncino, vetro e metallo nel contenitore verde, plastica nelle buste gialle e i rifiuti non recuperabili nel cassonetto grigio. Rimarranno stradali invece i contenitori per la raccolta delle pile scariche, degli oli esausti e dei farmaci scaduti.

L’altra grande novità è che la raccolta del metallo (acciaio e alluminio) dal 5 marzo sarà abbinata alla raccolta del vetro e non più della plastica, questo varrà per tutto il territorio comunale anche quello già coinvolto dal porta a porta integrale.

L’estensione sul territorio comunale della raccolta porta a porta ha portato ad una scelta obbligata ossia quella di eliminare la raccolta sfalci domiciliare tranne che per gli over 70 e diversamente abili che su prenotazione potranno usufruire del servizio per un massimo di due chiamate e 30 sacchi annui. Per tutti gli altri sarà possibile conferire gli sfalci e le ramaglie presso eco-centro in via dei Grassi.

Una scelta dolorosa ma equa per permettere a tutti i cittadini di avere uno stesso servizio di raccolta e non creare differenze nella cittadinanza.

“Con molta soddisfazione e grazie all’impegno dell’ufficio ambiente di Anguillara Sabazia avrà il porta a porta su tutto il territorio.”- dichiara Silvia Silvestri consigliere  delegato al ciclo dei rifiuti “Questo risultato è stato il frutto di un lungo ed attento lavoro durato oltre un anno. Invito tutti i cittadini a collaborare separando correttamente i rifiuti, esponendo i contenitori o i sacchetti nei giorni e negli orari stabiliti e, soprattutto avendo pazienza se ci saranno piccoli disservizi o ritardi. La raccolta differenziata porta a porta è un processo graduale e collettivo che comporta il fatto che tutti i soggetti interessati, utenti, gestore del servizio e amministrazione, collaborino pienamente e senza distinzioni.”

L’avvio del servizio sarà accompagnato da una campagna di comunicazione, promossa dal Comune di Anguillara Sabazia e in collaborazione con Cooperativa 29 giugno gestrice del servizio e la Cooperativa E.R.I.C.A. leader nel settore della comunicazione ambientale.

Già dai primi giorni di febbraio la Cooperativa 29 giugno sta consegnando a casa dei cittadini (che hanno già ricevuto una lettera da parte dell’amministrazione comunale) il kit per effettuare la raccolta porta a porta, chi non è stato trovato a casa potrà recarsi presso il Centro di Raccolta per ritirare il kit, il calendario di raccolta e una guida per effettuare al meglio la raccolta differenziata.

Nei punti di maggior passaggio verranno affisse locandine informative e verranno organizzati 2incontri pubblici e verranno predisposti 5 punti informativi mobili in varie zone del territorio interessato.

Con l’avvio del servizio i cittadini di Anguillara Sabazia potranno scaricare la nuova app Wikiwaste, fruibile sia per ambiente iOs (Apple) che Android e compatibile con la maggior parte degli smartphone e tablet disponibili sul mercato. Wikiwaste consentirà agli utenti di consultare tutte le principali informazioni relative al servizio rifiuti. Per dubbi su dove conferire i propri rifiuti si può consultare la sezione “Dove lo butto?”: il  cittadino non dovrà fare altro che inserire nell’apposito campo il rifiuto di cui ci si vuole disfare e riceverà  indicazioni circa il corretto conferimento dello stesso.     

 

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI OTTOBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!